Milan in ansia per Bonaventura: se si opera rischia 5 mesi di stop

Il Milan è in ansia per le condizioni di Giacomo Bonaventura: il centrocampista potrebbe operarsi al ginocchio e rischia 5 mesi di stop

di Alessio Roccio, @Roccio92

Il Milan e tutti i tifosi rossoneri sono da ieri in ansia per Giacomo Bonaventura. Il centrocampista tuttofare di Gattuso è fermo per un’infiammazione al ginocchio dallo scorso 25 ottobre, giorno di Milan-Betis Siviglia, una delle giornate più dure dell’era Gattuso da allenatore dei rossoneri. Da quella sconfitta interna di Europa League, Jack ha saltato 5 gare complessive aumentando giorno dopo giorno le preoccupazioni riguardanti le sue condizioni.

STOP DI 5 MESI – Sì, perché se inizialmente doveva essere una banale infiammazione, che avrebbe smaltito nel giro di pochi giorni, ora a Milanello filtra la notizia che Bonaventura possa addirittura ricorrere all’operazione. I problemi alla cartilagine lo tormentano da questa estate quando gli impedirono di scendere in campo per la prima parte del ritiro. L’intervento chirurgico risolverebbe definitivamente la causa dell’infortunio, ma lo obbligherebbe a stare fermo dai 4 ai 5 mesi.

PEDINA PREZIOSA – Jack per questo Milan non rappresenta solo una delle colonne portanti. Uno dei senatori e pretoriani di Gattuso. Bonaventura rappresenta un vero e proprio jolly tattico da posizionare in qualsiasi modulo, che sia 4-4-2, 4-3-3 o 4-2-3-1. L’ex Atalanta rappresenta una pedina fondamentale nelle idee di calcio di Gattuso. Senza Biglia e Jack, ora rimane solamente Kessié nella mediana titolare di inizio stagione.

ECCO I POSSIBILI SOSTITUTI DI BONAVENTURA PER GENNAIO: PER SAPERE I NOMI, CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy