Milan, Ibrahimovic non ci sta: “Lasciato troppo solo” | Serie A News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Zlatan Ibrahimovic, nel post-partita di Milan-Atalanta, ha sottolineato come non sia stato messo in condizione di giocare bene

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Milan, Ibrahimovic punge la squadra di Pioli: le sue parole

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWSZlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, aveva segnato in tutte e 7 le partite nelle quali era sceso in campo dall’inizio. L’incantesimo, però, si è rotto ieri sera, in occasione di Milan-Atalanta 0-3, nel nefasto pomeriggio di ‘San Siro‘.

Il bomber scandinavo, come evidenziato da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, si è sentito un po’ solo. “Quando mi arriva il pallone, uno mi deve stare vicino”, ha sottolineato Ibra ai microfoni di ‘Sky Sport‘ e ‘Milan TV‘ a fine partita. L’amarezza, palese, di Ibrahimovic anche per via di un record rinviato.

Con due gol, infatti, il leone rossonero avrebbe raggiunto quota 500 reti in carriera. E, verso la fine di Milan-Atalanta, non ha perso tempo per ricordarlo a Duván Zapata, che lo canzonava per la richiesta di un calcio di rigore, con un eloquente “Ho fatto più gol in carriera io che partite tu“.

Ibrahimovic, ad ogni modo, ha sottolineato come a questo Milan manchi esperienza e malizia in determinate situazioni. “Quando mancano parecchi giocatori, entrano quelli che non hanno tante partite in Serie A e si vede – ha detto Zlatan -. Ma non è una scusa. Si lavora e si fanno sacrifici”.

Il numero 11 del Diavolo punta a riprendersi subito, magari già a partire dal derby di Coppa Italia in programma martedì sera contro l’InterCalciomercato Milan, Maldini su un top player svincolato. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy