Milan, i tre giudici di Losanna: rossoneri rappresentati da Pierre Müller

Il legale che rappresenterà il Milan davanti al Tribunale di Losanna è Pierre Müller, ex giudice svizzero e oggi avvocato: scopriamo insieme chi è

di Alessio Roccio, @Roccio92

Al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna funziona così. Le due parti in causa scelgono un giudice, o anche detto arbitro personale, che rappresenterà la rispettiva fazione durante l’udienza. Il Milan ha scelto Pierre Müller, ex giudice svizzero oggi avvocato, che avrà il compito di sovvertire la sentenza di Nyon.

‘La Gazzetta dello Sport’ questa mattina ha descritto molto bene la figura di Müller all’interno delle sue pagine. È esperto di questioni economiche e non troppo di contenziosi al TAS, ma nell’ambiente è molto rispettato. Negli ultimi venti anni ha istruito e giudicato tante dispute in materia patrimoniale. Le sue competenze in materia di conciliazione lo hanno portato a essere designato come mediatore in transazioni delicate e dossier complessi.

Si è laureato (con lode) in legge a Losanna nel 1993 e poi specializzatosi in diritto sportivo e arbitrati al TAS. L’udienza sarà presieduta Ulrich Haas, cattedratico dell’Università di Zurigo, mentre la controparte sarà rappresentata dall’inglese Mark Hovell, avvocato per tanti anni alla guida del sindacato calciatori in Gran Bretagna. Per rimanere aggiornato su tutte le ultime news di giornata, clicca qui!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy