Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, i conti restano un caos

La moglie di Yonghong Li deve fare da garante, il tasso sale dal 14% al 24%. Il Milan in campo vola, ma i conti rimangono un problema.

Stefano Bressi

Il 5 marzo scorso Yonghong Li ha dovuto stipulare un nuovo accordo con Teamway International Group, la società delle isole Cayman registrata a Hong Kong che a fine agosto ha prestato 8,3 milioni di dollari al presidente del Milan e alla Rossoneri Sport Investment. Il nuovo accordo è stato fatto perchè il 28 febbraio è scaduto il primo termine per il rimborso. Così il tasso di interesse è salito dal 14% al 24% e la moglie di Yonghong Li, Huang Qingbo ha dovuto fare da garante. Il nuovo atto è stato pubblicato sul sito della società Teamway International. Ora la scadenza è fissata di mese in mese, scrive Tuttosport, e per ottenere questo prolungamento sono stati ovviamente alzati gli interessi fino all'astronomica vetta del 24%.

È dovuta scendere in campo anche la moglie del Presidente, che negli atti presentati dodici mesi fa per garantire il maxi-prestito necessario all'acquisto del Milan, risultava proprietaria della quota di maggioranza della Zhuhai Zhongfu e del 25% di un'altra società, la DongGuang Transmission. Ora anche lei risulta garante per conto del marito e di Rossoneri Sport Investment. È stato inoltre previsto che entro il 15 marzo Yonghong Li dovrà restituire almeno 3 milioni entro il 15 marzo, altrimenti Teamway dovrà concordare un prestito ponte a copertura della somma, con un tasso al 18% che Yonghong Li dovrà indennizzare. Insomma, una situazione sempre più ingarbugliata, anche se proprio in questi giorni Yonghong Li ha completato il versamento dell'aumento di capitale da 60 milioni deliberato a maggio 2017.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso