Milan – Higuain, Morata e Piatek: una partita a scacchi arrivata nel momento cruciale

Milan – Higuain, Morata e Piatek: una partita a scacchi arrivata nel momento cruciale

La trattativa è legata da un filo sottilissimo che lega i 3 attaccanti: il Milan preme per avere Piatek al posto di Higuain. Da domani si pensa al mercato

di Alessio Roccio, @Roccio92

Il valzer degli attaccanti è pronto ad iniziare. L’impressione è che potrebbe davvero scatenarsi già da domani, quando Milan e Juventus faranno il loro ritorno – trionfale o meno – da Jeddah, dove questa sera si giocherà la 31^ edizione della Supercoppa Italiana. Higuain vuole il Chelsea, il Milan insegue Piatek, Morata potrebbe finire all’Atletico Madrid. Tre attaccanti uniti da un sottilissimo filo, ma resistente.

Leonardo – che lunedì ha avuto il primo vero contatto col Genoa – non è partito per Jeddah e guarderà il match davanti alla tv. Già da domani si potrà pensare al mercato con un occhio diverso. Il Genoa cederà il polacco per un’offerta importante. La base è fissata a 40 milioni, e come detto dal direttore sportivo del club ligure Giorgio Perinetti, non si accetteranno formule strane. Come a far capire che la stessa operazione fatta in estate dal Milan per Higuain non sarà presa in considerazione.

L’offerta del Milan potrebbe arrivare dai risparmi ricavati dal cessato prestito di Higuain. Nove milioni più altri 9 lordi di ingaggio. Inoltre, potrebbe sempre arrivare la cessione di Calhanoglu al Lipsia: un sacrificio che permetterebbe di poter presentare una cifra davvero irrinunciabile al club di Preziosi.

Sul fronte Chelsea-Higuain, la vicenda può essere più complicata perché implica l’impegno di 3 squadre contemporaneamente. Detto che due di queste si incontrano oggi in Arabia Saudita, è facile pensare che la situazione possa sbloccarsi da domani. I Blues, tuttavia, sembrano non volersi svenare troppo per il cartellino del Pipita, over 30 in quanto a età. Per ora il club londinese – come scrive il Corriere della Sera – non si è spinto oltre il prestito di 6 mesi, poco gradito alla Juve. Morata, invece, finirebbe all’Atletico, ma anche in questo caso le due squadre dovranno trovare il giusto compromesso economico.

INTANTO STASERA SI VA VERSO IL TUTTO ESAURITO A JEDDAH CON BEN 15 MILA DONNE PRESENTI SUGLI SPALTI: PER SAPERNE DI PIU’, CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy