Milan, giorni caldi per definire l’arrivo di Halilović

Alen Halilović prepara le valigie per l’approdo in rossonero: Milan ed Amburgo trattano per trovare la giusta soluzione. Per lui contratto di tre anni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ e ‘Tuttosport’ in edicola questa mattina sono tornati a parlare di Alen Halilović (clicca QUI per il nostro consueto ‘Profiling’), 22enne talento croato che il Milan, in settimana, ha fatto sottoporre a visite mediche approfondite presso la clinica ‘La Madonnina’. Il calciatore, infatti, è tornato a giocare soltanto ad inizio di quest’anno dopo aver subito un’operazione alla caviglia non banale, soprattutto per uno come lui, sinistro naturale. I test medici effettuati, però, hanno fornito ottimi responsi ed anche l’idoneità sportiva è stata ottenuta.

Così Halilović ha fatto rientro a casa, ha preparato i bagagli ed ora si prepara al tanto agognato trasferimento in rossonero. Milan ed Amburgo, infatti, stanno trattando sulla formula della cessione del calciatore di Dubrovnik al club di Via Aldo Rossi. Il Milan intende prendere Halilović a titolo definitivo, possibilmente senza spendere un euro: l’Amburgo, retrocesso al termine dello scorso campionato in Zweite Bundesliga, potrebbe concedere la lista gratuita al ragazzo.

Qualora ciò non succedesse, allora, i due club si accorderebbero per un’operazione differente, impostata o sulla base di un prezzo basso (il quotidiano torinese sostiene che possa essere inferiore ai 4 milioni di euro), o sulla base del prestito gratuito con obbligo di riscatto. Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, sta lavorando, ovviamente, per rilevarlo a costo zero. Tanto più che l’accordo sull’ingaggio di Halilović sarebbe già stato trovato con il suo agente, Fali Ramadani: pronto per il mancino croato un contratto triennale, fino al 30 giugno 2021, con un ingaggio ampiamente sostenibile, tra gli 1,5 e gli 1,8 milioni di euro netti a stagione.

Il prossimo 9 luglio il ragazzo potrebbe già essere a disposizione di Gennaro Gattuso per il ritiro della squadra rossonera. Sicuramente, il tecnico calabrese avrà un’arma in più da sfruttare ed un ragazzo da rilanciare. Dopo i fasti delle giovanili del Barcellona, infatti, Halilović non ha mantenuto le aspettative tanto nella Liga, indossando le maglie di Sporting Gijón e Las Palmas, nell’ultima stagione (20 presenze, 2 gol e 2 assist), tanto nella Bundesliga tedesca proprio con l’HSV. Magari, proprio sotto la guida sapiente di Gattuso, la parola ‘affare’, tra qualche mese, potrebbe essere sostituita con ‘colpaccio’. Come quello che i rossoneri sognano in attacco: ecco il principale obiettivo per il ruolo di centravanti!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy