Milan, Gattuso: “Suso può essere come Insigne per Higuain”

Il tecnico rossonero Gennaro Gattuso ha parlato al termine della gara vinta nettamente contro il Sassuolo: tra aspetti positivi e negativi

di Alessio Roccio, @Roccio92

Finalmente una vittoria, finalmente i 3 punti. Rino Gattuso può tornare a respirare con maggior calma dopo la vittoria di ieri sera sul difficile campo del Mapei Stadium di Reggio Emilia per 4-1. “Quando non vinci puoi accusare un blocco mentale”, aveva dichiarato in conferenza stampa sabato pomeriggio. Le preoccupazioni, infatti, c’erano e in particolare Rino era deluso dal fatto che i risultati non arrivassero nonostante la mole di gioco creata dai suoi ragazzi.

Gattuso al termine della gara è soddisfatto per la vittoria, ma sottolinea ancora dei limiti: “Quando giochiamo sul terreno che ci piace tutto va bene, ma dobbiamo migliorare anche dove siamo meno a nostro agio, come sui raddoppi e i movimenti difensivi. Sono arrabbiato perché anche questa volta abbiamo preso gol”. Arrabbiatura giusta per il tecnico calabrese che ha visto la sua squadra subire gol per la 12esima partita consecutiva in campionato.

Poi Gattuso parla di Higuain: “Non ho studiato medicina, ma spero che Gonzalo possa tornare a disposizione questa settimana. L’importante sarà evitare ricadute, poi quando sarà ok riprenderemo a lavorare sull’intesa con Suso, che per me può essere per il Pipita come Insigne ai tempi del Napoli. Intanto, sono contento di vedere Cutrone zoppicare meno”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE NOSTRE PAGELLE

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy