Milan-cinesi, nodo sulla durata della permanenza di Berlusconi

‘Il Corriere della Sera’ porta alla luce uno dei nodi ancora da sciogliere per la cessione del Milan: la durata della permanenza di Silvio Berlusconi come presidente onorario

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95
Trofeo Luigi Berlusconi, tra Milan e Inter

C’è chi si dice ottimista e chi crede che Silvio Berlusconi non cederà mai il Milan. La verità è che la trattativa per la cessione del 70% delle quote rossonere è davvero ben avviata, ma nessuno può riuscire realmente a capire cosa farà il patron milanista. Non è da escludere, insomma, nessun colpo di scena. Anche ‘Il Corriere della Sera’, oggi in edicola, si concentra sulla cessione del Milan e porta alla luce uno dei nodi ancora da sciogliere per il buon esito della trattativa. Il numero uno di via Aldo Rossi, in caso di cessione, vorrebbe rimanere presidente onorario del Milan per tre anni, mentre i cinesi vorrebbero fermarsi a due. Un nodo che, comunque, – spiega il corriere – potrebbe essere facilmente superabile.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, addetti ai lavori ottimisti: “Mancano solo le firme” 

Berlusconi dubbioso: vuole nuove garanzie sui cinesi                                     

Dall’Inghilterra – Ibrahimovic-Manchester United, presto l’annuncio 

SEGUICI:

Sulla nostra nuova ‘App’
Su Facebook
Su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy