Milan, che gennaio da incubo: è buio a San Siro | News

Il Milan ha perso 3 delle 7 partite giocate finora nel mese di gennaio. Tutte a San Siro, per giunta, sono arrivate le 3 sconfitte del Diavolo …

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan Milan-Atalanta

Milan k.o. spesso a San Siro a gennaio

 

Il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, facendo il punto sul Milan di Stefano Pioli, ha sollevato l’incubo San Siro. Già, perché, in questo mese di gennaio nero per la squadra rossonera, con ben 3 sconfitte su un totale di 7 gare disputate, c’è da evidenziare questo inquietante particolare.

Tutte le battute d’arresto della compagine di Pioli si sono verificate tra le mura amiche. Se lo stadio ‘Giuseppe Meazza‘ poteva essere considerato una fortezza per il Diavolo, specialmente da quando si gioca a porte chiuse, adesso sembra essere diventato terreno di conquista per chiunque si presenti qui a giocare.

Il 6 gennaio 2021, a San Siro, Milan-Juventus 1-3: prima sconfitta del Diavolo in Serie A dopo il k.o. risalente all’8 marzo 2020, sempre a San Siro, ma contro il Genoa. E senza dimenticare che, nel frattempo, era arrivata la prima battuta d’arresto stagionale già contro il Lille, in Europa League, sempre a San Siro (0-3).

Quindi, il 23 gennaio scorso, Milan-Atalanta 0-3. Una sconfitta brutta e senza appello per i rossoneri. Il 26, appena tre giorni dopo, altro k.o. a San Siro, stavolta nel derby di Coppa Italia. Tecnicamente, Alessio Romagnoli e compagni giocavano in trasferta, ma poco importa. La sostanza non cambia: serve presto un’inversione di tendenza.

Inter, Juventus e Atalanta premono e cercano di insidiare il primato del Diavolo nella classifica di Serie A. Calciomercato Milan, strada in discesa per Thauvin: ecco il motivo >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy