Milan, c’è Mati Fernández: Montella ritrova il suo jolly

Milan, c’è Mati Fernández: Montella ritrova il suo jolly

Contro il Palermo, il centrocampista cileno Mati Fernández dovrebbe essere tra i convocati: una volta completamente ristabilitosi, giocherà titolare

di Daniele Triolo, @danieletriolo

A lungo infortunato per via della lesione muscolare rimediata in Nazionale, il 30enne centrocampista cileno Mati Fernández si allena dalla metà della scorsa settimana con il gruppo e, come sottolineato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, è finalmente tornato a disposizione del tecnico Vincenzo Montella: probabilmente, sarà convocato per la trasferta di domenica pomeriggio al ‘Renzo Barbera’ di Palermo.

Mati Fernández e Montella, tra l’altro, hanno un feeling particolare: l’allenatore è amante dei calciatori con le caratteristiche dell’ex viola, e ci sono ben tre anni di comune militanza nella Fiorentina a rafforzare questa tesi. Nella stagione 2014-2015, in particolare, Montella impiegava il ‘tuttocampista’ della ‘Roja’ in ogni posizione del settore mediano, a volte al posto di Borja Valero, a volte nel ruolo di Alberto Aquilani, talvolta in quello di Milan Badelj (tra l’altro, obiettivo rossonero di mercato).

Giunto a Milano nell’ultimo giorno del calciomercato estivo dopo una telenovela che ha coinvolto anche il Cagliari (non senza strascichi polemici), Mati Fernández si candida per essere, una volta che si sarà completamente ristabilito, uno dei futuri titolari rossoneri: potrà giocare da interno, magari al posto di Juraj Kucka, ma lo si può ipotizzare anche nel ruolo di esterno offensivo o anche di trequartista qualora Montella decida di cambiare strada facendo la disposizione dell’attacco milanista.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Profiling – Brandt, un giovane asso per il futuro del Milan

Dalla Spagna – Tanti club italiani interessati ad André Silva: i dettagli

Kucka: 5 cose che non sapete su di lui

Bonaventura: “A Palermo con la voglia di vincere”

Dalla Cina – Cessione Milan, Fassone presto a Chongqing: le ultime

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy