Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Calhanoglu è indispensabile: senza di lui non si vince

Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan (credits: acmilan.com)

Hakan Calhanoglu è sempre più importante per questo Milan, cosi come dimostrano i numeri: senza di lui la squadra di Gattuso non ha mai vinto nel 2018

Salvatore Cantone

Come viene evidenziato dal Corriere dello Sport, c'è un dato inequivocabile che non può essere smentito: senza Hakan Calhanoglu il Milan non vince. Se prendiamo in considerazione infatti tutte le partite del Milan nel 2018 senza il turco, si scopre come la squadra di Gattuso non sia mai riuscita a vincere: è successo con il Torino, con il Benevento e con il Napoli in questa stagione.

GATTUSO - Un altro aspetto innegabile è che con Gattuso Calhanoglu (CLICCA QUI per leggere le sue parole di elogio al tecnico) si è trasformato in giocatore completamente diverso. Il turco nei primi mesi della sua avventura rossonera sembrava essere un pesce fuor d'acqua, tanto è vero che in molti lo avevano etichettato come acquisto sbagliato, mentre con il tecnico rossonero è diventano un giocatore decisivo, in grado di cambiare la partita in qualsiasi momento con il suo estro e la sua fantasia. Cosa c'è da migliorare? Il turco potrebbe essere maggiormente incisivo sotto porta, visto che nella scorsa stagione ha realizzato cinque reti in Serie A e un gol in Europa League.

DIFFERENZE - Con tutto il rispetto di Fabio Borini, che garantisce sempre il suo ottimo contributo, con Hakan in campo la squadra si trasforma. La manovra rossonera infatti diventa meno prevedibile e più distribuita su entrambe le fasce, e con due giocatori come Suso e Calhanoglu si possono cercare costantemente i cambi di campo per poter aprire le difese avversarie. Una caratteristica che invece il turco ha a differenza dello spagnolo è quella di verticalizzare: per questo motivo l'asse con Higuain sarà fondamentale per i successi del Milan. Infine, per concludere, c'è da sottolineare un altro aspetto di estrema importanza: Calhanoglu, infatti, è diventato un giocatore a tutto campo in grado di arretrare nella propria trequarti. Per tutti questi motivi Gattuso non può fare a meno di questo giocatore, anche se il tecnico sta cercando di inserire nuovi calciatori nel motore: CLICCA QUI per scoprire i loro nomi!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso