Milan, bloccato Neto: è lui il ‘piano B’ di Fassone e Mirabelli?

Milan, bloccato Neto: è lui il ‘piano B’ di Fassone e Mirabelli?

Norberto Neto Murara, classe 1989, sarebbe già stato bloccato dal club rossonero nell’eventualità andasse via Gianluigi Donnarumma. Arriverà in ogni caso?

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Domani sbarcherà in Italia Antero Henrique, nuovo direttore sportivo del PSG, per parlare, con il Milan, della possibilità di acquistare Gianluigi Donnarumma. Il club rossonero, ovviamente, non vorrebbe cederlo e, d’altra parte, gli ultimi segnali lanciati dal portiere farebbero propendere per un pronto annuncio di rinnovo del contratto.

Qualora, però, Donnarumma, d’improvviso, decidesse di accettare le ricche offerte provenienti dall’estero, il Milan, naturalmente, non potrebbe farsi trovare impreparato. L’amministratore delegato della società di Via Aldo Rossi, Marco Fassone, d’altronde era stato chiaro: “Se Donnarumma decidesse di andare via, ce ne faremmo una ragione ed attiveremmo il piano B”. Bene, secondo l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ il piano di riserva dei rossoneri sarebbe rappresentato dall’acquisto di Norberto Neto Murara, meglio conosciuto come Neto, brasiliano classe 1989 scaricato dalla Juventus che sta puntando sul polacco Wojciech Szczęsny, tornato all’Arsenal dopo due anni di prestito alla Roma.

Per Neto, richiesto anche da Napoli e Valencia, la Juventus vorrebbe 10 milioni di euro: cifra che il Milan, se partisse Donnarumma, non avrebbe di certo problemi nel concedere al club bianconero. In Italia dal 2011, Neto ha vestito per 4 stagioni la maglia della Fiorentina, allenata da Vincenzo Montella, e totalizzato 101 presenze (113 i gol incassati) in viola. Nell’estate 2015 il passaggio alla Juventus: in bianconero ha giocato appena 22 gare (15 reti subite), ma vinto due Coppe Italia da titolare.

Neto, addirittura, potrebbe arrivare al Milan anche in caso di una conferma di Donnarumma: con Alessandro Plizzari destinato ad andare via in prestito per accumulare esperienza, e con Marco Storari che ha sfondato il muro dei 40 anni, Neto potrebbe arrivare per avere, in panchina, un altro estremo difensore di livello ed esperienza.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma e la suggestione Ibrahimovic. E se Raiola …

Barbara Berlusconi torna a parlare: da suo padre a Donnarumma

Buffon: “Donnarumma è uno stimolo, lui e Szczesny titolari per meriti”

Graziani: “La famiglia Donnarumma sia riconoscente al Milan”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook///Twitter///Instagram///Google Plus///Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy