Milan, attesa una lettera da parte di Yonghong Li: le novità

Secondo quanto viene riportato da “Tuttosport”, è attesa in questi giorni una lettera di Yonghong Li: in primo piano aumento di capitale e rifinanziamento

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come ovvio che sia, continua a tenere banco in casa Milan la situazione societaria. Come viene riportato da Tuttosport, Yonghong Li non ha nessuna intenzione di mollare la presa e nei prossimi giorni dovrebbe essere pubblicata una lettera in cui il presidente vuole rassicurare i tifosi e i piccoli azionisti sul rifinanziamento del debito e sull’aumento di capitale. Bluff o finalmente il proprietario ha trovato la chiave per sbloccare la situazione?

CONTENUTO – La lettera dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, anche se non ci sono notizie certe sulle tempistiche, ma al di là di questo, sarà molto importante il contenuto. Yonghong Li, infatti, ha il dovere di essere chiaro e di rassicurare tutti i tifosi con parole dettagliate evitando quindi un discorso generico cosi come era successo in altre occasioni. In passato, infatti, il presidente si era difeso dagli attacchi diretti della stampa, ma le spiegazioni sono sempre sembrate poco convincenti: una situazione analoga mettere ancora maggiormente in “rivolta” i piccoli azionisti, considerando che la situazione è diventata più critica rispetto a qualche mese fa.

GARANZIE – La sensazione in ogni caso è che Yonghong Li abbia finalmente deciso di accettare un aiuto da parte di altri investitori che potrebbero entrare in società. Fino a questo momento, infatti, il presidente ha rifiutato qualsiasi tipo di proposta, ma le notizie delle ultime settimane avrebbero cambiato radicalmente la situazione. Nei prossimi giorni si saprà qualcosa di più, con i tifosi che sperano vivamente di avere delle notizie positive e soprattutto concrete.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, ecco il piano da presentare all’Uefa: tre le armi a disposizone

Milan, Yonghong Li vuole rifinanziare il debito con Elliott

Piccoli azionisti, lettera a Yonghong Li: “Rifinanzi o ceda il club”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Armi53 - 3 anni fa

    Questa della lettera, di cui si parla ormai da tre giorni, mi sembra l’aspetto comico di una vicenda purtroppo drammatica, che ha al centro il destino del Milan; francamente dell’immagine che Yonghong Li, ricevute le richieste dei Piccoli Azionisti della Società, si sia adoperato con carta penna e calamaio per fornire pronte assicurazioni e dopo aver chiuso in busta sigillata la sua risposta, si sia recato all’Ufficio Postale cinese più comodo per spedire la raccomandata, di questa immagine dicevo non sappiamo che farcene; anche perché evidentemente le Poste cinesi, come rapidità, funzionano più o meno come quelle italiane, visto che dopo tre giorni di questa missiva non c’è traccia…..Il Predidente avrebbe fatto meglio ad accendere il suo PC e divulgare Urbi et Orbi le sue iniziative già in corso per eliminare le questioni sollevate dall’UEFA da attuarsi immediatamente e cioè ancor prima di presentarsi a Nyon.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy