news milan

Mercato, Bacca potrebbe restare al Milan con Emery

Carlos Bacca, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Il colombiano vuole cambiare aria, il West Ham lo vuole e lui gradisce. A cambiare gli scenari potrebbe essere l'arrivo sulla panchina del Milan di Emery.

Stefano Bressi

Siamo solo a inizio giugno, ma l'estate sembra essere già rovente, almeno per quanto riguarda il calciomercato. In casa Milan a rendere tutto ancora più caldo c'è la trattativa con la cordata cinese. Ma ad infiammare l'ambiente è stata l'offerta del West Ham per Carlos Bacca. 20 milioni. A gettare acqua sul fuoco è arrivata la risposta del Milan: "Bacca costa almeno 25 milioni". Quando la situazione sembrava essersi raffreddata ecco l'agente del numero 70 rossonero che riaccende tutto: "Un problema non giocare le coppe".

Bacca sembra sofferente. Non vuole passare un altro anno senza la possibilità di giocare in Europa e la Premier League lo stuzzica. Dipende dal Milan, certo, ma quanto conviene tenere un giocatore insoddisfatto? Un rimedio al mal di pancia del "Peluca" in realtà ci sarebbe e ha un nome e un cognome: Unai Emery. Perchè se Bacca non va in Europa, "l'Europa" deve andare da Bacca. L'allenatore del Siviglia è fresco vincitore dell'Europa League, ma soprattutto ha già allenato il colombiano con cui ha anche vinto il trofeo europeo meno prestigioso. Il suo arrivo al Milan potrebbe portare, appunto, una ventata europea e convincere, secondo il "Corriere della Sera", il bomber rossonero a restare un altro anno.

Per adesso, però, si dovrà attendere la conclusione della trattativa tra Fininvest e la cordata di Pechino che, tuttavia, procede a gonfie vele. Il futuro del Milan (e di Bacca) sarà presto svelato.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI

tutte le notizie di

Potresti esserti perso