Le critiche non scalfiscono Montella, obiettivo: Europa

Dopo tanti complimenti sono arrivate le prime critiche al Milan e a Montella. I rossoneri, però, non mollano: l’obiettivo resta l’Europa.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Non è certamente il miglior momento della stagione per il Milan. I rossoneri sono in crisi di risultati e, dopo le tante parole d’elogio per il lavoro svolto da Vincenzo Montella e per le ottime prestazioni dei giovani in rosa, adesso è il momento di qualche critica in più. Eppure le prestazioni non sono, tutto sommato, negative. Ciò che conta, comunque, sono i risultati, decisamente in declino rispetto a inizio anno. La classifica non sorride più e mercoledì si è detto addio alla Coppa Italia.

Alle critiche, però, non si può non rispondere facendo notare alcune semplici cose: Montella ha fatto un grandissimo lavoro, migliorando una squadra che sembrava quasi allo sbando, puntellando ogni aspetto, e tutto ciò non può essere cancellato da qualche risultato negativo e soprattutto da due sconfitte contro Juventus e Napoli, che sono tra le migliori in Italia. Del resto basta ricordare che lo scorso anno tra bianconeri e milanisti la classifica ha piazzato 34 punti di distacco. Oggi sono 11 e negli scontri diretti non si è notata grande differenza, anzi due volte su tre ha vinto il Milan.

Certo, magari i risultati recenti hanno un po’ ridimensionato le ambizioni, scrive Il Giornale. Se fino a qualche settimana fa si parlava tranquillamente di Champions League, adesso l’obiettivo più realistico è l’Europa League. Questo, però, è un obiettivo da centrare a tutti i costi. Il Milan non può permettersi di restare un altro anno fuori dalle competizioni europee. Inoltre significherebbe buttare tutto ciò che è stato fatto finora. Per ripartire serve subito una vittoria. A Udine domenica non si può fallire.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma e Locatelli, primi errori e pioggia di critiche

Milan, le false partenze sono un problema

Milan, troppe espulsioni. Serve migliorare anche questo aspetto

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy