Kessie non si ferma mai. Lo attende un 2018 di straordinari

Franck Kessié, centrocampista del Milan, non si ferma mai. E’ il più presente dei rossoneri, tra i giocatori di movimento (escluso Donnarumma quindi).

di Michele Neri, @micheleneri98

2492 minuti, 31 convocazioni, 30 presenze. Questi i numeri dei primi 5 mesi di Franck Kessié in rossonero, fra Serie A, Coppa Italia ed Europa League. Dati che solo Gianluigi Donnarumma è riuscito al momento a battere, ma il numero 99 non fa testo essendo portiere. Tutti gli altri componenti della rosa di Gattuso l’ivoriano li ha tenuti alle sue spalle, pure Suso e Bonucci. Il centrocampista africano acquistato in estate dall’Atalanta, dopo il grande contributo alla causa europea di Gasperini, è diventato inamovibile nel Milan. Oggi “Tuttosport” gli ha dedicato un approfondimento e ha posto la lente di ingrandimento proprio sulla grande capacità di sacrificio del numero 79. Il club rossonero aveva pensato a inizio del mercato di riparazione di comprare un vice, qualcuno che gli potesse dare il cambio di tanto in tanto. Invece nelle ultime ore l’impressione è che Franck non potrà rifiatare quasi mai. Chi interessava a Mirabelli e Fassone non può o non vuole infatti muoversi, almeno fino a giugno.

Lo stakanovista del centrocampo del Diavolo è sempre partito titolare in A ed eccetto il secondo tempo del derby e qualche minuto della sfida contro il Crotone, è rimasto sul manto erboso fino al triplice fischio. L’ex bergamasco impressiona per il fisico incredibile, per la capacità di resistere agli urti, di rialzarsi anche dopo il peggior contrasto. Ha avuto un periodo di flessione tra novembre e dicembre, ora però sembra di nuovo al top.

Il sovra-impiego del “100 chili di cristiano”, per riprendere le parole del suo tecnico Gattuso, ha condizionato per forza di cose il suo gioco. Un anno fa a Bergamo e pure a Cesena la stagione precedente, trovando modo di rifiatare, quando giocava più spesso era incisivo. Entrava da subito in partita e numerose volte si proponeva al tiro o con gli inserimenti. Al Milan ha segnato solo due gol, per giunta su rigore. Riuscirà Franck a ricaricare in qualche modo le pile? Il Diavolo, per firmare successi importanti, ha bisogno della sua miglior versione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Crotone, la moviola: Maresca annulla giustamente i gol di Kessié e Kalinić

Milan sui social – Kessié: “Iniziato il 2018 nel modo migliore”

Kessie a Sky: “Mi basta fare metà di ciò che ha fatto Gattuso”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy