Kessie : l’iron man che ha conquistato Gattuso e i tifosi

Franck Kessié è sempre più nel cuore dei tifosi rossoneri, ma sopratutto è sempre più indispensabile per il Milan di Gennaro Gattuso

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Il “Corriere dello Sport” in edicola questa mattina torna sulla crescita di Franck Kessié che domenica, alla “Sardegna Arena”, ha regalato al Milan una vittoria fondamentale con una splendida doppietta, la prima da quando veste rossonero. Il quotidiano sottolinea le doti atletiche del centrocampista ivoriano, giocatore instancabile, Kessié ha anche una velocità fuori dal comune, soprattutto per un giocatore di quella stazza. Non è tutto però, perchè il “CorSport” snocciola anche i numeri del centrocampista rossonero, che ha già sfondato il muro delle 10 reti in Serie A e lo ha fatto in 51 partite: una media ragguardevole per un centrocampista.

Da questo punto di vista il paragone lanciato dallo stesso Gattuso: “Kessié è nettamente più forte di me perchè ha nel piede 7/8 gol a stagione” ha perfettamente senso perchè “Ringhio” ha chiuso la sua carriera con 9 reti in 335 partite in Serie A. Non è un caso, alla luce di questi numeri, che l’ex Atalanta sia il giocatore di movimento più utilizzato fin qui, con la bellezza di 31 presenze tra campionato e coppe. Un vero record, ma del resto è normale considerando i 21 anni di età e l’importanza che riveste nel progetto tattico di Gattuso, che non ha la minima intenzione di rinunciare a lui, nemmeno per un breve riposo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso effect: i nuovi migliorano a vista d’occhio

Condizione e gol: cosi è rinato il generale Kessié

Kessié infallibile dal dischetto: la statistica

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy