Kessie l’insostituibile: nessuno gioca quanto lui

Kessie l’insostituibile: nessuno gioca quanto lui

Nessun giocatore è più importante per il Milan di Frank Kessiè a dimostrarlo sono i numeri: il “Diavolo” non può rinunciare a lui

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Utilizzatissimo tanto da Montella quanto da Rino Gattuso, Franck Kessiè non si è praticamente mai fermato e ha già raggiunto l’incredibile cifra di 3600 minuti giocati in tre competizioni diverse (Serie A, Europa League e Coppia Italia) ed è su di lui che, oggi, si focalizza “La Gazzetta dello Sport”. Lo studio della Rosea rivela come Kessiè sia l’ottavo giocatore (portieri esclusi) più utilizzato nei cinque maggiori campionati e europei, ma anche e soprattutto come sia il terzo centrocampista in Europa per tocchi fatti in area avversaria, con 134 palloni toccati nella zona più calda del gioco. Meglio di lui hanno fatto solamente Dele Alli e David Silva, giocatori dalle caratteristiche ben diverse e decisamente più portati del rossonero all’offesa. Numeri, questi, impossibili da ignorare per un giocatore che ha delle grosse lacune in fase di impostazione (troppi i palloni persi) e al tiro, spesso fin troppo impreciso, ma che diventa a dir poco fondamentale per il Milan, che infatti non rinuncia mai a lui.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE: 

Milan: azioni inoptate potranno andare a soci terzi

Milan, ecco il terzo rinforzo: il coreano Ki è sempre più vicino

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy