Kessie doppietta e corsa: è lui il simbolo del Milan di Gattuso

In crescita da qualche partita, ieri Franck Kessié è stato letteralmente devastante e ha regalato al Milan una preziosa vittoria contro il Cagliari

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Una vittoria fondamentale per il Milan quella di ieri sul campo del Cagliari, una vittoria marchiata a fuoco dalla doppietta di Franck Kessié. Al centrocampista ivoria, “La Gazzetta dello Sport” in edicola questa mattina dedica, giustamente ampio spazio e lancia un paragone, a dire il vero piuttosto evidente, tra l’ex Atalanta e Gennaro Gattuso. Un paragone, sottolinea la “Rosea” lanciato proprio dallo stesso Gattuso il giorno del suo insediamento: “Kessié è nettamente più forte di me, ha 7/8 gol a stagione nelle gambe” e che ieri ha ribadito nel post partita. Del resto, a livello di caratteristiche tecniche e grinta le similitudini tra i due sono evidenti, ma a fare la differenza, effettivamente, sono i gol segnati dall’ex Atalanta, ben cinque. Quattro di questi sono arrivati su rigore, poi ieri il primo su azione, oltre alla prima doppietta in rossonero, la seconda in Serie A (la prima al debutto nella massima serie, alla prima di campionato, quando vestiva il nerazzurro dell’Atalanta).

Un giocatore, insomma, capace di fare la differenza, ma che nella parte finale del 2017 si era un po’ perso, colpa soprattutto delle tantissime partite giocate (31 su 33), ma del resto il Milan a un vice-Kessié non sembra aver pensato e Montolivo o Locatelli nel ruolo di mezz’ala al suo posto convincono fino a un certo punto, per questo Franck sembra essere davvero l’unico insostituibile di questo Milan e anche Gattuso lo sa bene.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, vittoria in rimonta e crescita del gioco: Gattuso sorride

Gattuso a PS: “Dobbiamo alzare l’asticella. Kessié? Più forte di me. Su André Silva…”

Pagelle Cagliari-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy