Il Milan pensa già a gennaio: basi gettate per Pellegri

Appena finito il mercato estivo, i rossoneri hanno già prenotato il baby talento del Genoa, Pellegri. Piace anche Salcedo. Avviate anche altre operazioni.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

È un predestinato. Uno di quei giocatori che fin dal primo momento si capisce saranno protagonisti per i prossimi vent’anni. Pietro Pellegri, a soli 15 anni, ha giocato in Serie A, e al debutto da titolare contro la Roma all’Olimpico ha anche segnato. Il suo agente è Giuseppe Riso, che lo ha scoperto rimanendone folgorato e paragonandolo addirittura e Lionel Messi. Paragone un po’ precoce, certo, ma sicuramente il giovane attaccante del Genoa ha già dimostrato di cosa è capace. Non a caso con l’esordio del 22 dicembre ha eguagliato il primato di precocità di Amedeo Amadei, che ha esordito il 2 maggio 1937 a 15 anni e 280 giorni. Il primo gol di Pellegri, invece, è arrivato a 16 anni e 72 giorni, rendendolo il terzo marcatore più giovane di sempre, dopo Amadei e Gianni Rivera. Un giovane dal sicuro avvenire, che ha richiamato l’attenzione di un Milan dal sicuro avvenire. I rossoneri hanno rifatto la squadra in estate, guardando al presente, ma hanno già iniziato a lavorare per il futuro. Pellegri e il compagno di squadra e di agente Eddy Salcedo saranno quasi certamente rossoneri.

Negli ultimi giorni, infatti, Riso è stato spesso ospite di Casa Milan. Incontri che hanno portato a “gettare le basi per un accordo futuro”, riporta La Gazzetta dello Sport. Niente di ufficiale e niente di scritto, ma una sorta di prelazione e di accordo per cui il Milan parte in pole sì. Così il Diavolo potrà assicurarseli già a gennaio. Lo ha confermato lo stesso Riso all’uscita dalla sede ieri sera. Pellegri ha voglia di crescere, di mettersi in mostra e di arrivare così a diventare protagonista futuro del Milan. Ivan Juric, non molto tempo fa, diceva che deve ancora migliorare, ma ha tutto per diventare un campione. Del resto ha tutte le carte in regola: fisico, potenza, progressione.

Più piccolo solo di qualche mese, ma anche lui classe 2001, nel mirino del Milan c’è anche Salcedo. Sedici anni li compirà a ottobre. È nato a Genova, ma da genitori colombiani. Anche lui gioca in attacco, ma rispetto a Pellegri svaria di più. Ecco perché può fare la seconda punta o anche l’esterno. Per ora i rossoneri sono concentrati più sul compagno, ma Salcedo viene seguito comunque con molta attenzione. Al momento non ci sono promesse o basi gettate, ma se il Milan accelera…

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Pellegri, il Milan voleva acquistarlo e lasciarlo al Genoa: tutto rinviato a gennaio

Riso a Casa Milan: tentativo last-minute per Pellegri e Salcedo?

Juventus, pronti 40 milioni per Pellegri e Salcedo

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy