Il Milan aspetta il TAS per capire il suo futuro: il punto

E’ il 19 luglio l’ultima e decisiva data in cui il Milan saprà con certezza se potrà partecipare o meno alla prossima Europa League

di Luca Chierico

Per conoscere il futuro del Milan c’è da attendere il 19 luglio, data in cui il TAS di Losanna si riunirà in udienza e a seguire darà il verdetto decisivo. Il TAS valuterà se la sentenza della camera giudicante della UEFA, che prevede l’esclusione dalla prossima Europa League, sia adeguata rispetto a quanto viene contestato al Milan.

Come ricorda il ‘Corriere dello Sport’ nella valutazione che verrà fatta non verranno presi in considerazione nuovi elementi. Il passaggio di proprietà ad Elliott potrebbe però cambiare qualcosa, perché i rossoneri non hanno più un debito da rifinanziare e perché il fondo garantisce solidità aziendale.

Se così fosse il Milan verrebbe rimandato davanti alla Camera investigativa della UEFA per trattare il settlement agreement o il voluntary agreement. Per il ‘Giornale’, invece, poco cambierà al TAS in quanto la UEFA non gradisce i fondi di investimento ai vertici dei club di calcio.

Non resta quindi che aspettare il 19 di questo mese per capire se la prossima stagione prevederà la partecipazione alle competizioni europee o no. Resta aggiornato sulle ultime novità sul fronte societario, clicca qui!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy