Ibrahimovic, i 4 mesi della verità: 500 gol, Scudetto e rinnovo | News

Zlatan Ibrahimovic è pronto a vivere quattro importantissimi mesi con il Milan. Vuole presentarsi alla firma sul nuovo contratto con il tricolore sul petto

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Milan, la triplice missione del condottiero Ibrahimovic

 

Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha dedicato un approfondimento a Zlatan Ibrahimovic, classe 1981, attaccante del Milan. Il bomber svedese, infatti, vuole lasciarsi definitivamente alle spalle la lite con Romelu Lukaku nel derby di martedì scorso in Coppa Italia. E, al contempo, ripartire alla grande in questa seconda parte di stagione.

Ibrahimovic, con il rigore sbagliato sul campo del Bologna lo scorso sabato, ha, di fatto, mancato l’appuntamento con il gol numero 500 in carriera con squadre di club. E Zlatan, si sa, esce sempre rafforzato da queste situazioni, poiché la tempesta è uno dei suoi habitat preferiti. Adesso, però, serve essere concreti: il Milan ha bisogno che Ibra torni a segnare con una certa continuità.

Se adesso c’è una speranza in più, per il Diavolo, di arrivare allo Scudetto, infatti, è perché Ibrahimovic ha messo a segno tanti gol, e pesanti, fin quando gli infortuni non hanno cominciato a tormentarlo. La partita di domenica pomeriggio, ore 15:00, a ‘San Siro‘ contro il Crotone, da questo punto di vista, potrebbe rappresentare un toccasana per il bomber di Malmö. I calabresi, infatti, non sono ancora mai stati puniti da Zlatan e trovare il 500° gol a ‘San Siro‘ avrebbe un sapore ancora più dolce.

La condizione fisica di Ibrahimovic non è ancora al top, ma sta crescendo. Prima tornerà in forma, prima ricomincerà a guidare la volata del Milan verso il titolo. Lo svedese non ha mai nascosto di voler puntare allo Scudetto. È stato il primo a crederci, a parlarne apertamente, anche quando i compagni di squadra e la dirigenza hanno spesso gettato acqua sul fuoco. Quando, però, una squadra come il Milan è in testa da 20 giornate, è evidente che non può più nascondersi.

Ibrahimovic vuole vincere il titolo con il Milan, dimostrare che a quasi 40 anni è tutt’altro che finito, che l’età è soltanto un numero e che il suo fisico lo sorregge ancora bene. La qualità, quella, non è di certo mai mancata a Zlatan, che vuole vincere lo Scudetto anche per potersi presentare, poi, alla trattativa per il prolungamento del suo contratto per un’altra stagione con il tricolore sul petto.

Se dovesse andare male, da questo punto di vista, almeno con un bel piazzamento in Champions League. Soltanto così si potrebbe prendere bene, tutti insieme, una decisione così importante. Calciomercato Milan: rinnovo Donnarumma, ecco le richieste di Raiola >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy