Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Higuain, crisi senza fine: il “Pipita” non sa più segnare

Gonzalo Higuaín, ex attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Il digiuno di Gonzalo Higuain non conosce fine. Anche ieri, contro il Frosinone, l'argentino è rimasto a secco e il suo futuro è sempre più nebuloso

Edoardo Lavezzari

Dire che la crisi del Milan sia tutta lì, nell'incapacità di andare in rete di Gonzalo Higuain, sarebbe sbagliato, oltre che ingeneroso, ma non vedere il nesso evidente tra il digiuno del "Pipita" e l'incapacità del Milan di vincere le partite sarebbe forse ancora più grave. L'ex Juventus e Napoli, ormai, non segna da 9 partite consecutive, ben 802 minuti di gioco. Sul suo momento difficilissimo è tornato, questa mattina, "Il Corriere della Sera" che non solo ha sottolineato i numeri, da incubo, dell'argentino, ma ha anche ricordato un altro numero molto importante quando si parla di Gonzalo: i quasi 10 milioni di stipendio all'anno che pesano come un macigno.

La crisi del "Pipita", sottolinea il "CorSera" è diventata nerissima proprio contro la sua ex squadra, la Juventus: il rigore sbagliato, il cartellino rosso, la squalifica. Da quel momento in poi Higuain non è stato più lo stesso e per ritrovarsi, allora, chissà che non serva la cura del suo maestro Maurizio Sarri, che farebbe carte false per averlo con sé al Chelsea. Sempre secondo il "Corriere" i contatti tra i due non si sarebbero mai interrotti e con Sarri, Higuain, potrebbe tornare a sentirsi apprezzato e al centro del progetto cosa che al Milan, forse, non è più.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso