Genoa-Milan, la sfida degli ex

Genoa-Milan, la sfida degli ex

Bertolacci freme e sarà titolare, Lapadula è pronto a subentrare. Il primo è in prestito dai rossoneri al Genoa. Occhio al meteo, allerta arancione.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Si dovrebbe giocare, Genoa-Milan, ma non si sa mai. L’allerta meteo è passata da gialla ad arancione fino alle 16 di oggi pomeriggio, per poi tornare gialla fino alle 20. Ovvero, nell’orario del match non dovrebbero esserci particolari criticità, ci si augura. Certo, un peggioramento potrebbe mettere a rischio il match. Oggi per le 12 è previsto un nuovo punto della situazione.

Il match, però, è molto sentito, soprattutto da alcuni giocatori, che non vedono l’ora di scendere in campo, scrive La Gazzetta dello Sport. Per esempio Andrea Bertolacci, che è tornato quest’anno al Genoa dopo due anni di basso livello al Milan. Lui stesso ha spiegato di non essere mai entrato in condizione in rossonero. Al Genoa si è invece ritrovato, dopo un inizio di stagione tra alti e bassi. Con Davide Ballardini, è diventato il fulcro della squadra, al centro della mediana. I livelli non sono ancora quelli del 2015 quando conquistò la Nazionale, ma ci siamo quasi. Il Milan è ancora proprietario del suo cartellino fino al 30 giugno 2019. Bertolacci è in prestito secco al Genoa, ma si sta già lavorando per trattenerlo.

L’altro recente ex è Gianluca Lapadula, che però partirà probabilmente dalla panchina, pronto però a subentrare e a scaricare tutta la rabbia e la voglia accumulata in questi mesi. Finora ha giocato solo cinque partite da titolare a causa di alcuni infortuni e di una condizione fisica non ottimale. Da subentrato è stato spesso decisivo, come contro Roma e Benevento, quando ha guadagnato e trasformato due rigori. Gol da 4 punti che potrebbero pesare per la salvezza. Anche il bomber è in prestito al Genoa dal Milan, ma con obbligo di riscatto fissato a 11 milioni.

Infine c’è Adel Taarabt, che però non potrà sfidare il proprio passato. Il marocchino è appena rientrato da una lombosciatalgia e non è ancora al top della condizione. Infatti non è stato neanche convocato. Torna disponibile invece Giuseppe Rossi, lui non è un ex, ma tifoso rossonero.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, a fine stagione torna Bertolacci. Il futuro però è incerto

Lapadula: “Vi spiego come sono arrivato al Milan…”

Ex rossoneri – Genoa, Taarabt piace nella Liga

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy