Gazzetta – Tra Bonucci e Allegri tutto chiarito già da fine ottobre

Secondo il quotidiano milanese tra Bonucci e Allegri non ci sono più ruggini già da ottobre, quando il difensore dedicò un trofeo al tecnico toscano

di Alessio Roccio, @Roccio92

E’ da ormai una decina di giorni circa che è emersa a gran voce la volontà di Leonardo Bonucci di ritornare a vestire la maglia della Juventus. Come riporta questa mattina ‘La Gazzetta dello Sport’, tuttavia, in molti si saranno domandati come farà l’attuale capitano del Milan a poter coesistere con Massimiliano Allegri visti i motivi del suo addio alla città della Mole.

La rosea spiega che i due si sarebbero chiariti già a fine ottobre – nello specifico il giorno 23 – quando Bonucci, insieme al suo agente Alessandro Lucci e all’ex direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, andarono a Londra per ricevere un premio riguardante la top 11 della precedente stagione. In quella occasione, presenti anche Allegri e Buffon, il difensore incrociando il suo vecchio allenatore gli confessò: “Mister, questo premio è anche e soprattutto suo”.

Un gesto che venne molto apprezzato da Allegri, che lo ringraziò, prima di continuare a parlare per qualche minuto con Bonucci in maniera più appartata. Insomma, le ruggini – l’episodio dello sgabello di Porto è ancora vivo nella memoria del mondo juventino e non solo – sono state tolte da parecchio tempo. Resta ora il rappacificamento coi suoi vecchi tifosi: loro sì, dimenticano meno in fretta. Per rimanere sempre aggiornato su tutte le ultime trattative di mercato in casa rossonera, clicca QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy