Gazzetta – Milan, la seconda sfida di Elliott: il nuovo attaccante

Primo passo del Milan per Gonzalo Higuaín, ma c’è il nodo ingaggio ed il Chelsea, per ora, è in pole position. Alternativa è Álvaro Morata

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina, parlando delle sfide che attendono il nuovo Milan targato Elliott Management Corporation, ha evidenziato come Leonardo, prossimo direttore tecnico del club rossonero, sia atteso da un compito difficile nei prossimi giorni: quello di rinforzare la squadra, innanzitutto,con l’acquisto di un bomber di peso.

Ieri, con una telefonata al direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta, Leonardo, per conto del Milan, ha compiuto un primo passo concreto verso Gonzalo Higuaín, suo vecchio pallino, al punto tale che avrebbe voluto portarlo al PSG prima di virare, a quel tempo, su Zlatan Ibrahimović. Alcuni intermediari, poi, ha sostenuto la ‘rosea’, si sarebbero fatti avanti in via ufficiosa per il ‘Pipita’, contattando Nicolas, il fratello-agente, mettendo sul piatto un’offerta di 4 anni a 4,5 milioni netti a stagione.

Lontani, molto, dall’ingaggio di 7,5 milioni che Higuaín percepisce ora alla Juventus, ma, intanto, le basi sono state gettate. Il Milan, tra l’altro, ha già il gradimento del giocatore, arrivato ben prima della decisione del TAS di Losanna di riammettere i rossoneri all’Europa League. La Vecchia signora, per privarsi del suo centravanti, chiede non meno di 60 milioni: cifra che, per esempio, non avrebbe problemi a sborsare il Chelsea, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ ancora in vantaggio sull’argentino.

Maurizio Sarri, tecnico dei ‘Blues’, lo ha allenato al Napoli, lo vorrebbe nuovamente con sé ed aspetta un’apertura da parte del Presidente, Roman Abramović, per trattare con Marotta e la Juventus. In casa Milan, dunque, si tiene sempre calda l’alternativa, che risponde al nome di Álvaro Morata, il quale potrebbe essere ceduto proprio dal Chelsea per arrivare al ‘Pipita’. Giro vorticoso. Anche qui, però, il problema sarebbe l’ingaggio: Morata prende 9 milioni netti l’anno. I piani di Elliott per il Milan, però, sono chiarissimi: clicca qui per scoprirli!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy