Gazzetta – Milan, al TAS di Losanna con il nuovo socio

Qualora fosse confermata l’esclusione del Milan dalla prossima edizione dell’Europa League, il club stringerebbe i tempi per l’ingresso del nuovo socio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri mattina, a Nyon, il Milan è stato ascoltato in udienza dalla Camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club di calcio UEFA in merito il mancato rispetto dei parametri del Fair Play Finanziario nel triennio 2014-2017 e le incertezze sull’attuale proprietà del club rossonero: condizioni che, di fatto, potrebbero portare i Giudici, già oggi, ad estromettere il Milan dalla prossima edizione dell’Europa League.

Qualora ciò si verificasse, il Diavolo farebbe, naturalmente, ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna e, in tal caso, ha sottolineato l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, potrebbe giocarsi su quel tavolo la carta del nuovo socio. Succederà a giorni, non così pochi da aver già messo nero su bianco una proposta vincolante d’acquisto da esibire, però, nella sede di dibattito di ieri. Per questo il possibile asso nella manica rossonero è rimasto forzatamente nel mazzo.

La UEFA, invece, ha commentato la ‘rosea’, ha calato sul tavolo tutte le proprie carte: motivo per cui, per il giudizio imminente, l’umore rossonero tenderebbe al pessimismo. Ma chi potrebbe essere il nuovo socio del Milan? Ecco qui tutte le opzioni sul piatto di Yonghong Li!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy