Galliani su Montella: “Crediamo di aver fatto una buona scelta”

Adriano Galliani, Amministratore Delegato del Milan, ha passato una giornata campale pur di riuscire ad ingaggiare l’allenatore della Sampdoria

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Attraverso una mail di posta elettronica certificata, Vincenzo Montella ha sottoscritto ieri il contratto che lo legherà al Milan fino al 30 giugno 2018: l’accelerazione per il buon esito della trattativa lo si è avuto quando il suo procuratore, Alessandro Lucci, si è recato a ‘Casa Milan’ per discutere dell’ingaggio che avrebbe percepito l’allenatore nell’ultima stagione alla guida della Sampdoria: a protrarre i lavori per la chiusura dell’operazione, ha rivelato ‘La Gazzetta dello Sport’, è stata la presenza della clausola di rescissione del contratto che legava Montella alla società di Massimo Ferrero. Galliani, infatti, avrebbe faticato, e non poco, ad ottenere dal Presidente doriano lo sconto sui 1,1 milioni previsti, mentre l’entourage di Montella spingeva per andare via gratis, forte di una promessa di questo tipo quando si parlava di lui come possibile nuovo Commissario Tecnico della Nazionale: come spesso succede in questi casi, l’intesa sarebbe stata trovata a metà strada. Già due estati fa, si ricorderà, il Milan si era tuffato su Montella, all’epoca alla Fiorentina, ma la clausola rescissoria sul contratto da 5 milioni di euro messa dalla famiglia Della Valle aveva stoppato sul nascere qualsiasi operazione. Il ruolo di ‘mediatore’ di Galliani tra Silvio Berlusconi (che puntava sulla conferma di Cristian Brocchi), i cinesi (che avevano sponsorizzato Unai Emery, finito poi al PSG, ed erano scivolati poi su Frank de Boer) e la promessa fatta da lui stesso a Marco Giampaolo, è stato fondamentale: la carta Montella ha messo d’accordo tutte le parti. “Quando è nata l’idea Montella? Non mi ricordo più – ha dichiarato soddisfatto ieri sera il dirigente brianzolo -: è da ieri che non mangio. C’è molta soddisfazione, crediamo di aver fatto una buona scelta. Speriamo bene”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella si prende il Milan

Lacroix, ostacolo Everton: pronti 5 milioni per il difensore del Sion

Milan, definita la cessione: ai cinesi l’80% delle quote societarie

Ag. De Sciglio: “Napoli? Impossibile dire di no, ma sono solo voci”

Ag. Bacca: “Roma? Non posso rispondere, è un giocatore del Milan”

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

Recupera Password

accettazione privacy