Galliani-Gancikoff, convivenza impossibile

Galliani-Gancikoff, convivenza impossibile

Tra Adriano Galliani e Nicholas Gancikoff sembra essersi spezzato il feeling di inizio luglio: lo dimostrano le ultime vicende di calciomercato

di Daniele Triolo, @danieletriolo

In casa Milan ci sarebbe alta tensione tra Adriano Galliani, attuale amministratore delegato del club rossonero con il ruolo di supervisore dell’area sportiva, e Nicholas Gancikoff, braccio destro di Sal Galatioto nella trattativa per il passaggio di proprietà della società di Via Aldo Rossi da Fininvest ai cinesi e, presumibilmente, elemento individuato dai futuri proprietari per rilevare proprio Galliani nella posizione di AD. A riportare la notizia è stato il ‘Corriere dello Sport – Stadio’, che ha spiegato come il feeling tra Galliani e Gancikoff, che sembrava totale lo scorso 4 luglio, quando, in centro a Milano, i due cenarono con Vincenzo Montella, sia ormai un ricordo. L’intesa tra i due si sarebbe dapprima incrinata e poi spezzata, a quanto pare definitivamente. Il risultato? Invece di gestire insieme il calciomercato rossonero, i due si bloccano a vicenda le operazioni. Il ‘CorSport’ ha difatti sottolineato come ad esempio, l’acquisto da parte del Milan di Álvaro Arbeloa (idea di Galliani) sia stato ‘cassato’ da Gancikoff, mentre, al contrario, l’arrivo in rossonero di Martín Cáceres, caldeggiato dal manager italo-americano, sia stato stoppato dal dirigente brianzolo. Chi ne paga le conseguente è Vincenzo Montella, ancora in attesa di rinforzi adeguati per affrontare la nuova stagione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

ICC – Poli: “Stiamo costruendo un bel gruppo, andremo lontano”

Calciomercato – Bacca, no al Barcellona. Ma il PSG non può prenderlo

Dalla Francia – Il Bordeaux si interessa a Ménez

Cessione Milan, è una telenovela: i cinesi chiedono altri 15 giorni

ICC – Montella: “Contro il Bayern test importante: mi diverto solo quando vinco”

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy