Galatioto: missione riuscita. Prossimo passo il closing

Galatioto: missione riuscita. Prossimo passo il closing

Sal Galatioto ha lasciato l’Italia dopo aver incontrato i vertici Fininvest e aver raggiunto una bozza di contratto. Adesso tornerà a Milano per il closing.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Salvatore Sal Galatioto Milan

Il Milan, a breve, conoscerà il suo futuro. La missione di Sal Galatioto a Milano si è conclusa e l’advisor, ieri, ha lasciato l’Italia in direzione Londra. In Inghilterra incontrerà le banche che dovranno fornire le garanzie al consorzio cinese. Nel corso di questi tre giorni Galatioto ha incontrato più volte i dirigenti di Fininvest, con cui ha lavorato alla stesura del contratto per la cessione del club. Non è ancora completo, scrive il Corriere dello Sport, ma le intenzioni sono quelle di chiudere entro la prossima settimana, in modo che Silvio Berlusconi lo possa esaminare. Galatioto è convinto di aver sbloccato i punti delicati e pensa che sotto l’aspetto della documentazione non dovrebbero più emergere problemi.

Restano da definire le solite questioni riguardanti le garanzie chieste dal patron rossonero: il suo ruolo nel club e il piano di investimenti per far tornare grande il Milan. Per Berlusconi sono argomenti fondamentali e si augura di avere quanto prima le risposte alle sue richieste. Per questo Galatioto potrebbe tornare a Milano a fine mese, in concomitanza con la scadenza dell’esclusiva.

In tutto questo il tempo stringe per quanto riguarda la scelta del nuovo allenatore. La corsa è ormai a due: Cristian Brocchi è il preferito di Berlusconi, Marco Giampaolo è stato scelto dai cinesi su indicazione di Adriano Galliani, che a sua volta ha ricevuto il consiglio da Arrigo Sacchi. Quest’ultimo sembra essere il favorito.

Ti potrebbero interessare anche:

Bacca avvisa: “Ho molte offerte”. Balo non può dire lo stesso

Paredes piace al Milan e… il Milan piace a Paredes

Berlusconi migliora e intanto tifa Italia

SEGUICI:

Su Facebook                                                                                                                                                                                 

Su Twitter                                                                                                                                                                          

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy