Europa League – Milan-Craiova, le pagelle: Cutrone il migliore

Europa League – Milan-Craiova, le pagelle: Cutrone il migliore

Patrick Cutrone, al suo primo centro ufficiale in maglia rossonera, premiato da ‘La Gazzetta dello Sport’: tutti i voti ed i giudizi della rosea in edicola

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Grazie alle reti, una per tempo, di Giacomo ‘Jack’ Bonaventura e Patrick Cutrone il Milan di Vincenzo Montella ha battuto per 2-0 il CSU Craiova nel terzo turno preliminare di Europa League staccando, così, il ‘pass’ per i playoff della competizione europea. Proprio il giovane attaccante non ancora 20enne è stato premiato, questa mattina, da ‘La Gazzetta dello Sport’ come migliore in campo della sfida contro i rumeni.

“Magari arriveranno Messi o Ronaldo. Intanto c’è lui e lo urla a tutto lo stadio baciando la maglia – ha motivato la ‘rosea’ il 7 dato in pagella a Cutrone -. Debutto a San Siro dal primo minuto con gol europeo: per favore, che nessuno lo svegli”. Prestazione da 7 anche per i due terzini della difesa a quattro rossonera, Andrea Conti (“Riversa in area una produzione di palloni impressionante, peccato per quell’errore sotto porta”) e Ricardo Rodríguez (“Sulle punizioni produce veleno come i serpenti: traiettorie infide, perfide, tese e imprevedibili. Gol all’andata, gol propiziato al ritorno”). Medesimo voto anche per il tecnico Montella, per aver superato il “primo traguardo” della stagione rossonera grazie “allo scatto atletico evidente della squadra”.

Molto bene, nella notte del ‘Meazza’, anche Gianluigi Donnarumma (“Applausi al riscaldamento, alla lettura delle formazioni ed alla paratona: ora è ufficiale, è stato restituito a San Siro”), Franck Kessié (“Solito doppio lavoro: con lui non si passa”), Bonaventura (“Primo gettone in Europa e primo gol: con Jack il Milan ha grande equilibrio”) e Hakan Çalhanoğlu (“Quando entra è un’ovazione poi regala due spunti da gran signore e San Siro si scioglie”): tutti hanno preso un 6,5 più che meritato. Sufficienza, voto 6, per tutti gli altri protagonisti della serata, ovvero la coppia di centrali Cristián Zapata-Mateo Musacchio, Manuel Locatelli, Suso e André Silva, così come per M’Baye Niang, al quale, però, è spettata la palma di ‘peggiore’.

“Si divora un gol nel primo tempo che probabilmente lo condiziona – ha sottolineato la ‘rosea’ a proposito del francese -. Meglio nei secondi 45′, anche in copertura ma non è una delle sue serate migliori. Comunque fischi ingenerosi”. Chiude la lista Fabio Borini, senza voto, ma con “uno spezzone di gara ben fatto”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’edicola – 4 agosto 2017: le prime pagine dei quotidiani sportivi

Le dichiarazioni a fine partita di Marco Fassone a ‘Premium Sport’

Donnarumma: “Orgoglioso di vestire questa maglia”

Cutrone: “Sognavo da bambino di segnare a San Siro”

Le dichiarazioni a fine partita di Vincenzo Montella a ‘Premium Sport’

Milan-Craiova, Fassone e la faccia di Donnarumma: le migliori reazioni social

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy