Donnarumma, non c’è la clausola: non è stata depositata in Lega

Donnarumma, non c’è la clausola: non è stata depositata in Lega

Al contrario di quanto era emerso in estate, nel caso in cui arrivasse un club con una cifra prestabilita il Milan non sarebbe obbligato a cedere Donnarumma

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

La scorsa estate, oltre ai tanti acquisti del nuovo Milan, ha tenuto a lungo banco la telenovela legata al futuro di Gianluigi Donnarumma. Il portierone sembrava non voler rinnovare il contratto con il club di via Aldo Rossi, salvo poi cambiare idea con qualche piccolo ritocco contrattuale. Sembrava che tra questi ci fosse anche l’inserimento di una clausola rescissioria da 70 milioni nel caso in cui il Milan si fosse qualificato alle coppe europee e da 40 in caso contrario.

Negli ultimi giorni si è tornati a parlare del futuro del portiere classe 1999, visto che su di lui ci sono sempre gli occhi di Real Madrid e Paris Saint-Germain. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, però, c’è un piccolo mistero su Gigio: la clausola, infatti, sembra non esistere: il Milan non l’ha mai depositata in Lega. Ciò significa che se i conti del club fossero a posto, nulla vieterebbe al Milan di tenersi Donnarumma.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma, Raiola incontra il PSG: i dettagli

L’Uefa boccia il Milan: i social: “Il futuro di Suso e Donnarumma…”

France Football – Donnarumma escluso dalla classifica dei migliori portieri al mondo

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy