Dilemma Donnarumma: lui vuole restare, il Milan valuta la strategia

Futuro tutto da scrivere per Gigio Donnarumma: il portiere rossonero vuole restare, ma il Milan è conscio che una sua cessione farebbe comodo al bilancio

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Un anno dopo, la situazione di Gigio Donnarumma sembra molto simile a quella dell’anno scorso. L’unica cosa ad essere cambiata è la durata del contratto (ora fino al 2021) e l’ingaggio (salito fino a 6 milioni). Il rapporto con i tifosi, invece, è rimasto controverso: storie di fischi, striscioni, maglie rifiutate e tregue durate poche settimane. Secondo quanto riporta l’edizione di Tuttosport, Gigio Donnarumma vuole restare al Milan e continuare con questi colori. Il suo procuratore, invece, Mino Raiola, non vede l’ora di portarlo via da Milano. L’ipotesi Psg, però, è sfumata (francesi molto vicini a Buffon): ora Raiola proverà a convincere una tra Liverpool, Real Madrid e Napoli.

Il Milan è al momento in attesa: vorrebbe tenere Gigio e consegnare a Gattuso un pacchetti portieri con Donnarumma e Reina, ma è conscio che – in caso di pesanti sanzioni economiche – la sua cessione permetterebbe di bilanciare le spese. Al momento, entrambi hanno altri pensieri: Gigio è concentrato sulla nazionale, il Milan sul giudizio dell’Uefa previsto a giugno. Altra questione da valutare sarà il costo del cartellino: il Milan lo valuta ancora 60/70 milioni, anche se l’ultima stagione è stata tutt’altro che incoraggiante.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Reina: “Milan? Ho avvertito stima, Donnarumma farà una carriera straordinaria”

Liverpool, troppo alta la richiesta del Milan per Donnarumma

Milan, Donnarumma non molla: ha ancora tanta voglia di rossonero

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy