Da Maccarone a Saponara: Empoli, sfida al Milan dei rimpianti

Massimo Maccarone, Alberto Gilardino, Riccardo Saponara. Ed anche José Mauri: nelle fila empolesi, c’è chi domani sera avrà uno stimolo in più

di Daniele Triolo, @danieletriolo

In un modo o in un altro, avrebbero voluto lasciare un segno tangibile a Milano. E nessuno di loro, a conti fatti, vi è realmente riuscito. Come ricordato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, nella fila dell’Empoli, avversario domani sera del Milan allo stadio ‘Carlo Castellani’ nell’anticipo serale della 14^ giornata di Serie A, ci sono ben 4 ex rossoneri: Massimo Maccarone, Alberto Gilardino, Riccardo Saponara e … José Mauri, ancora di proprietà del Milan, ma in prestito in Toscana.

Maccarone, classe 1979, ‘canterano’ del Milan, è a 98 centri nella massima serie, a due soli centri dal traguardo dei 100: nella prima squadra rossonera non riuscì ad imporsi perché, negli anni Novanta, il Milan era pieno di stelle (George Weah, Patrick Kluivert) e non riuscì ad esordire nonostante fosse il ‘figlioccio’ di Fabio Capello. Con Gilardino, malgrado i 44 gol in 132 gare dal 2005 al 2008, l’amore con il Diavolo e con il pubblico di San Siro non è mai sbocciato. Se dovesse andare in gol, di certo esulterebbe. Saponara, come Maccarone, ospita la casella dei rimpianti: giunto al Milan infortunato (dalla pubalgia ai problemi al ginocchio), non ha mai avuto modo di brillare. In Toscana è rinato. Infine, l’italo-argentino Mauri, voluto fortemente dai rossoneri ma che, nella scorsa stagione, ha totalizzato appena 10 presenze tra campionato e Coppa Italia.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan: il piano di Berlusconi per tenersi il club. Il closing può slittare

Leggi tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Empoli e Milan

Leggi tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy