CorSport – C’è un intero Milan in vendita

Il Milan, in questi giorni di mercato, si muoverà molto anche per sfoltire una rosa extralarge: obiettivo, racimolare soldi per fare acquisti

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’, parlando del calciomercato del Milan, ha spiegato come i rossoneri, per imprimere un’accelerata alle operazioni in entrata, ed in ossequio alle norme UEFA in materia di Fair Play Finanziario, dovranno trovare le risorse mediante una serie di cessioni di giocatori non più ritenuti importanti per il progetto tecnico di Gennaro Gattuso.

Da Nikola Kalinić ad André Silva, passando per Carlos Bacca, sono tutti con la valigia in mano: Leonardo, nuovo responsabile dell’area tecnico-sportiva del club di Via Aldo Rossi, si augura di piazzarne almeno un paio, ma le offerte fin qui pervenute al Milan non sono state ritenute soddisfacenti. Per Kalinić, l’Atlético Madrid, società più ‘vicina’ ad assicurarsi le prestazioni del croato, non è andato infatti oltre il prestito, non necessariamente con l’obbligo di riscatto.

Il Milan, al contrario, ha bisogno di monetizzare dalla sua partenza. Il colombiano Bacca, invece, resterebbe volentieri al Villarreal, ma la società iberica non sembra disposta a sborsare la cifra richiesta dal Milan (13-15 milioni) e non vuole salire oltre i 10, somma che i rossoneri non possono accettare per non incorrere in una minusvalenza pericolosa. Discorso diverso per André Silva, per il quale, oggi, secondo il ‘CorSport’, appare impossibile recuperare la cifra spesa un anno fa, ma che potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio.

Di qui i discorsi con il Monaco, apparso, però, piuttosto freddo nel mandare Radamel Falcão a Milano. Occhio, poi, alla situazione di Jesús Suso: per Gattuso è incedibile, ma dinanzi un’offerta congrua (una quarantina di milioni di euro), il Milan lo potrebbe cedere perché quel ricavato, per le casse rossonere, costituirebbe tutta plusvalenza. Fin qui, però, nessuna proposta concreta è stata recapitata sulla scrivania di Leonardo.

In lista di partenza anche Riccardo Montolivo, anche se a 33 anni, e con uno stipendio da 2,5 milioni netti l’anno trovargli una nuova sistemazione non sarà facile e José Mauri. Ricardo Rodríguez, classe 1992, pagato 15 milioni un anno fa, si potrebbe muovere con la proposta giusta. Porta spalancata, invece, per gli addii di Luca Antonelli e Gustavo Gómez. Infine, chiude il capitolo dei ‘cedibili’, per il quotidiano romano, addirittura Pepe Reina: arrivato a parametro zero, piace al Chelsea. Clicca qui per tutti i dettagli!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy