Cessione Milan, siamo ai dettagli: nella cordata Robin Li ed Evergrande

La prossima settimana il Milan diventerà ufficialmente ‘cinese’: è arrivato il via libera di Silvio Berlusconi alla cessione dell’80% del club

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato questa mattina da ‘La Repubblica’, Silvio Berlusconi, ieri, oltre ad aver dato il suo benestare a vestire di rossonero Vincenzo Montella, nuovo allenatore del Milan per le prossime due stagioni, ha soprattutto dato il via libera all’operazione che porterà l’80% del Milan nelle mani degli investitori cinesi che, da oltre un mese, stanno trattando in esclusiva con Fininvest l’acquisizione del pacchetto di maggioranza del club di Via Aldo Rossi. Per ‘La Repubblica’, la maxi-operazione finanziaria è arrivata ai dettagli: alcuni di poco conto, quali le ultime garanzie finanziarie su investimenti e debiti; altri al contrario non indifferenti. Non è difatti ancora caduto il velo di mistero sui componenti della cordata di imprenditori cinesi che ha deciso di valutare il Milan circa 700 milioni, cifra nella quale sono compresi 200 milioni di debiti e che rileverà subito l’80% delle quote societarie. C’è Robin Li, proprietario del motore di ricerca orientale ‘Baidu’, e ci sono i vertici di Evergrande Real Estate Group Ltd, colosso immobiliare asiatico. Per gli altri, ha concluso ‘La Repubblica’, bisognerà attendere ancora qualche giorno: l’ufficializzazione della cessione del Milan verrà data la prossima settimana da Berlusconi.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – Milan, inserimento per Ljajic

Brocchi, il retroscena: Berlusconi ci ha riprovato, il tecnico ha detto no

Berlusconi rivela: “Mi dispiace tantissimo lasciare il Milan”

Galliani su Montella: “Crediamo di aver fatto una buona scelta”

Montella si prende il Milan

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy