Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CESSIONE MILAN

Cessione Milan, RedBird piazza il sorpasso su InvestCorp: il punto

Il gruppo RedBird ora è avanti su InvestCorp per l'acquisizione del Milan. L'offerta americana convince di più Elliott. Le ultime news

Daniele Triolo

Il 'Corriere della Sera' oggi in edicola parla della possibile cessione del Milan. Non più ad InvestCorp, bensì a RedBird, che ha piazzato il sorpasso ai danni del fondo del Bahrein nell'acquisizione delle quote di maggioranza (99,93%) del club rossonero dall'hedge fund statunitense Elliott.

Il colosso americano RedBird, infatti, ha argomenti solidi e convincenti agli occhi di Elliott per superare definitivamente InvestCorp nell'acquisto del Milan. L'offerta economica, chiaramente, resta fondamentale. Al momento, InvestCorp è disponibile ad investire 1,18 miliardi di euro per il club rossonero, mentre RedBird si ferma ad un miliardo di euro.

La cifra, però, è ancora oggetto di trattativa e chissà che non possa subire altre variazioni. Le caratteristiche di RedBird, ha commentato il 'CorSera', sono però perfette per piacere ad Elliott. La comune origine statunitense, in primis, può facilitare il dialogo tra le parti.

Quello che, però, potrà risultare decisive nelle valutazioni del fondo che detiene la proprietà del Milan dal 2018 potrebbero essere la solidità e la specializzazione nel settore sport. RedBird gestisce 6 miliardi di dollari, potrebbe portare a termine l'operazione senza problemi. Inoltre ha maturato conoscenza ed esperienza tale da consolidare il passaggio del Milan da semplice club di calcio a media company.

Poi c'è da aggiungere una cosa. I bene informati spiegano che le modalità con cui InvestCorp sta pensando di strutturare l'offerta per l'acquisto del Milan (800 milioni di euro di risorse proprie, 400 milioni di euro di prestiti) non abbiano fatto fare i salti di gioia ad Elliott. Soprattutto le ipotesi di bond e di fusione circolate in questi giorni, a maggior ragione se il debito fosse 'scaricato' nei conti del Milan.

Nel frattempo, l'esclusiva sulla trattativa è scaduta a fine aprile e non è stata rinnovata. Da qui l'inserimento di RedBird per il Milan. Il 'CorSera' ha spiegato come Elliott non ne faccia soltanto una 'questione d'amore' verso il club rossonero, risanato e rimesso a nuovo, ma anche di reputazione finanziaria.

Il fondo U.S.A., infatti, vuole lasciare il Milan nelle migliori mani per il futuro. Anche questo, dunque, avrà il suo enorme peso nella possibile cessione del club. Milan, assalto al top player per la fascia destra: le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di