news milan

Cessione Milan – La firma difficilmente entro fine mese

Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, GETTY  Images

Domani in Italia arriverà Galatioto, advisor della cordata cinese, per incontrare gli esponenti Fininvest. La firma difficilmente arriverà entro fine mese.

Stefano Bressi

I cinesi voglio accelerare l'operazione per acquistare le quote di maggioranza del Milan e domani arriverà in Italia Sal Galatioto, advisor americano della cordata d'Oriente. Insieme a lui ci sarà anche Nicholas Gancikoff nel corso dell'incontro con i vertici Fininvest per limare i dettagli.

L'obiettivo è che la stesura del contratto sia completa il prima possibile, per poi sottoporre quest'ultimo al presidente Silvio Berlusconi, dopo l'intervento al cuore. In ogni caso si è trovato un accordo per spostare la scadenza al 30 giugno, ma secondo Il Giornale resta complicato giungere alla firma del contratto preliminare già a fine mese.

Tempi che si allungano dunque e progetto tecnico rossonero che stenta a prendere forma. Se il 15 giugno a molti poteva sembrare tardi, se il 30 era al limite del ragionevole, far slittare ancora la firma a luglio inoltrato (con il raduno da organizzare) diventa davvero un problema per il futuro del Milan.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso