Cessione Milan, la conferma dell’ANSA: “Yonghong Li ha interrotto le trattative”

Il proprietario e Presidente del Milan, Yonghong Li, avrebbe fatto saltare il banco con il magnate Rocco Commisso, provocandone il disappunto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

La notizia anticipata da Carlo Festa, giornalista de ‘Il Sole 24 Ore’, sul suo blog personale, ha trovato conferma in una nota diffusa da poco dall’agenzia di stampa ‘ANSA’: Yonghong Li, proprietario e Presidente del Milan, avrebbe infatti interrotto le trattative per la cessione della maggioranza del club di Via Aldo Rossi a Rocco Commisso, magnate italo-americano, patron di Mediacom Communications e dei New York Cosmos, franchigia della NASL statunitense.

Questa mossa, si può leggere sulla nota dell’agenzia, avrebbe suscitato il disappunto di Commisso, secondo quanto avrebbero fatto filtrare fonti a lui molto vicino. Dietro lo ‘stop’ dell’imprenditore cinese all’operazione di cessione della società rossonera ci sarebbe l’intenzione di restituire, entro i termini previsti (10 giorni lavorativi a partire dallo scorso lunedì 25 giugno, n.d.r.), i 32 milioni di euro dell’ultima tranche di aumento di capitale per il club anticipati dal fondo Elliott Management Corporation, evitando, così, che questi subentri a Yonghong Li nella gestione del Milan.

Commisso, dal canto suo, sarebbe preoccupato, almeno stando a quanto racconta chi gli sarebbe in questo momento molto vicino: il 68enne milionario emigrato nel 1962 dalla Calabria verso gli USA, infatti, sarebbe convinto di come il Milan avrebbe bisogno di un’azionista di maggioranza solido e competente per poter affrontare nel miglior modo possibile le sanzioni che il Milan sta per ricevere dalla Camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club di Calcio UEFA in merito la violazione dei parametri del Fair Play Finanziario nel triennio 2014-2017. Quali? Queste le ultime previsioni in merito!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy