news milan

Cessione Milan, il piano industriale di Galatioto ha soddisfatto Fininvest

Casa Milan (credits: GETTY Images)

Il piano presentato da Sal Galatioto a Fininvest è stato ritenuto soddisfacente: si lavora al contratto di vendita da sottoporre a Silvio Berlusconi

Daniele Triolo

"

"La trattativa tra Fininvest e la cordata cinese interessata ad acquisire il 70% del Milan, secondo quanto riportato da 'corrieredellosport.it', va avanti. Stanno proseguendo, infatti, a ritmo piuttosto serrato, gli incontri tra la società che detiene il Milan e gli advisor degli imprenditori orientali: al tavolo dei summit ci sono, da un lato, l'italo-americano Salvatore 'Sal' Galatioto ed i fidi Nicholas Gancikoff e Phil Landolphi, e, dall'altro, l'amministratore delegato di Fininvest, Pasquale Cannatelli, il direttore generale Danilo Pellegrino ed il direttore finanziario Alessandro Franzosi, impegnati a mettere a punto il contratto di vendita della maggioranza del club al consorzio cinese, composto da 7-8 soggetti.

"Le parti in causa, secondo quanto si può leggere ancora sulla versione online del 'Corriere dello Sport – Stadio', stanno concordando tutti i punti e le clausole di un contratto molto complesso e dettagliato: ci si confronterà anche oggi, poi, Galatioto volerà a Londra, dove parlerà con gli istituti di credito che dovranno garantire, a lui come a tutte le parti in causa, la forza economico del fondo di investimento cinese creato appositamente per rilevare il Milan. Si parla di circa 1,5 miliardi di investimenti per il club rossonero. A Milano resterà intanto Gancikoff con i suoi consulenti, per curare gli ultimi dettagli e per chiarire alcuni punti da discutere (governance e ruolo di Berlusconi all'interno del club, per esempio), ma quel che è certo è che il piano industriale presentato da Galatioto ha soddisfatto le richieste di Fininvest e verrà sottoposto a Berlusconi probabilmente la prossima settimana, quando l'ex Premier si sarà in ripresa anche se ancora in convalescenza post intervento al cuore.

"

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso