Cessione Milan – È Rybolovlev l’ultima carta di Yonghong Li

Cessione Milan – È Rybolovlev l’ultima carta di Yonghong Li

Dmitrij Rybolovlev, patron del Monaco, interessato ad acquisire la maggioranza del Milan: ecco la proposta che Yonghong Li porterà al fondo Elliott

di Daniele Triolo, @danieletriolo

I quotidiani sportivi del mattino, parlando della situazione societaria del Milan, concordano su un punto: dovrebbe essere Dmitrij Rybolovlev, milionario russo e patron del club di Ligue 1 del Monaco il nome del ‘Mister X’ che, da giorni, è in trattativa con Yonghong Li per l’acquisizione del pacchetto di maggioranza della società rossonera.

Rybolovlev, 51 anni, è proprietario della Uralkali, società produttrice di potassio e uomo da un patrimonio personale stimato, secondo ‘Forbes’, in 6,8 miliardi di dollari. Sarebbe lui l’ultima carta a disposizione di Yonghong Li per non vedersi sottrarre sotto il naso il Milan dal fondo Elliott Management Corporation il quale, non avendo ricevuto il rimborso dei 32 milioni di euro immessi nelle casse del club di Via Aldo Rossi per completare il secondo aumento di capitale da 60, ora è legittimato ad avviare le pratiche per subentrare all’imprenditore cinese alla guida della società.

Yonghong Li dovrebbe presentarsi, dunque, ad Elliott, con un accordo preliminare di cessione, firmato dallo stesso Rybolovlev, e ben 415 milioni di euro (importo complessivo del debito contratto da Rossoneri Sport Investments Luxembourg ed A.C. Milan SpA più interessi) da pagare seduta stante: con queste basi, l’attuale azionista di maggioranza del Milan è fiducioso che il fondo Elliott possa dire di sì e, quindi, dare il Milan a Rybolovlev. Nell’accordo tra Yonghong Li e Rybololev è previsto che l’imprenditore cinese resti in minoranza.

Sarebbero, in sostanza, le stesse condizioni (o quasi) trattate con Rocco Commisso: il patron dei New York Cosmos, tra l’altro, non molla e fa sapere di essere ancora intenzionato a trattare il Milan. Ecco qui i suoi progetti per il club rossonero!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy