Cessione Milan, addetti ai lavori ottimisti: “Mancano solo le firme”

“Mancano solo le firme”, fanno sapere gli addetti ai lavori della cessione del Milan. Mentre Silvio Berlusconi continua a frenare

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

Ancora pochi giorni o, al massimo, settimane e finalmente anche i tifosi rossoneri potranno conoscere il futuro della propria squadra del cuore. Silvio Berlusconi è ancora dubbioso sulla cordata cinese interessata al 70% delle quote rossonere, tanto che avrebbe richiesto un documento scritto sugli investimenti che dovranno garantire i cinesi. Senza garanzie – c’è da giurarci – il Milan continuerà ad essere proprietà dell’ex Premier.

Proprio ieri il patron milanista ha provato a frenare la trattativa: “Non so se possiamo arrivare ad una conclusione, non hanno ancora risposto circa il loro impegno“. Impegno, appunto. Un nodo cruciale che garantirebbe il buon esito della trattativa. O almeno così sembra dalle parole di Berlusconi. Da chi sta lavorando dietro le quinte per l’affare, intanto, arrivano rassicurazioni: “Siamo d’accordo su tutto, in teoria mancano solo le firme“. A riportare la notizia è ‘Il Corriere della Sera’, stamattina in edicola.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Berlusconi dubbioso: vuole nuove garanzie sulla cordata cinese                     

Dall’Inghilterra – Ibrahimovic-Manchester United, presto l’annuncio   

Milan Top News: rispunta J. Martinez, parla ancora Berlusconi

SEGUICI:

Sulla nostra nuova ‘App’
Su Facebook
Su Twitter

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy