C’è stato l’incontro tra Galliani e Giampaolo, esito positivo

Giampaolo è sempre più vicino alla panchina del Milan: c’è stato l’incontro tra Galliani e l’ex Empoli e ha dato esito positivo. Va convinto Berlusconi.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Marco Giampaolo Empoli

Il posto come futuro allenatore del Milan ha sempre meno candidati. Dopo l’uscita di scena di Unai Emery e di Manuel Pellegrini restano due le possibili scelte: Cristian Brocchi e Marco Giampaolo. Due allenatori molto simili, che però si contendono il posto. Al momento in vantaggio c’è l’ex allenatore dell’Empoli, che, come riporta Tuttosport, ha incontrato Adriano Galliani (il quale si era già visto nei giorni precedenti con Brocchi). L’esito dell’incontro può definirsi positivo. Adesso c’è da convincere il fan numero uno dell’attuale tecnico rossonero: Silvio Berlusconi.

Ma Galliani e Giampaolo non hanno perso tempo. Si sono subito messi a discutere dei dettagli: dagli aspetti organizzativi (data del raduno, amichevoli precampionato, convocazione giocatori), fino al mercato. Perchè seppur bloccato, Galliani non cincischia.

L’obiettivo numero uno è Franco Vazquez, trequartista ideale nel nuovo Milan. Il secondo nome sulla lista è quello di Leando Paredes, che Giampaolo conosce bene. Un altro aspetto importante riguarda l’attacco: Carlos Bacca lancia frecciatine, non sa se rimarrà. Sempre incerto il futuro di Luiz Adriano e ora anche di M’Baye Niang. Si sonda il terreno per varie punte, tutte italiane: da Ciro Immobile a Gianluca Lapadula. Che sia un segno di come potrebbe concludersi la trattativa con i cinesi?

Ti potrebbero interessare anche:

Calciomercato – Suning tenta Vazquez, lui rifiuta l’offerta

Mercato, Vazquez e Paredes piacciono anche a Giampaolo

Bacca avvisa: “Ho molte offerte”. Balo non può dire lo stesso

Paredes piace al Milan e… il Milan piace a Paredes

Mercato, la Juventus punta De Sciglio e Mustafi

SEGUICI:

Su Facebook                                                                                                                                                                                 

Su Twitter                                                                                                                                                                          

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy