Cassano: “Balotelli e Pogba? Due sopravvalutati”

Antonio Cassano torna a parlare e lo fa con la Gazzetta dello Sport. Tanti temi toccati e qualche stoccata per Balotelli e Pogba.

di Redazione

Il solito Cassano-show alla Gazzetta dello Sport. L’ex attaccante di Real, Milan e Inter (fra le altre) ha parlato di tutto e come sempre a modo suo, senza peli sulla lingua. “La Samp è un capitolo chiuso”, “ora si vede col Verona o l’Entella”, l’estero non lo attrae. Cassano, che si dice ancora “pazzo per l’Inter”, è ancora convinto: “Nessuno è come me: tra 2 mesi torno e vedrete”, annuncia FantAntonio, che ne ha per tutti. “Messi è il top, mentre James Rodriguez, Pogba e Balotelli sono sopravvalutati – spiega -.Totti, invece, non deve lasciare”.

Perchè sopravvalutati? Ecco la risposta: “Pogba vale veramente 120 milioni? Per me no. James Rodriguez 80? No. E allora Iniesta quanti ne valeva alla sua età? Balotelli? A Mario voglio bene e in Francia sta facendo benino però sia lui che Pogba hanno avuto una gran fortuna nella vita: esser gestito da un manager bravissimo, Mino Raiola, che ha dato a entrambi opportunità incredibili”. Poi i no alla Juve: “L’ho rifiutata 4 volte e non mi pento”, giura. Quindi il suo undici ideale (schierato col 4-2-2-2, tre ex milanisti in campo – Nesta, Cafu, Pirlo – e con Prandelli in panchina). QUI TUTTE LE ALTRE CURIOSITA’.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Rocco Siffredi: “Prenderei Cassano in uno dei miei film”

Samp-Cassano: la lettera di licenziamento

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram  ///  Google Plus ///  Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy