Calciomercato – Milan, serve un attaccante: è sfida tra Ibrahimovic e Pato

Il Milan di Leonardo e Maldini è consapevole di quanto ci sia bisogno di un nuovo attaccante per il mercato di gennaio: è sfida tra Ibrahimovic e Pato

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come viene sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, il mercato si avvicina, e il Milan ha un bisogno indispensabile di rafforzarsi, in particolar modo in attacco. La partita contro la Juventus ha messo in evidenza la fragilità emotiva di Gonzalo Higuain e della necessità di inserire in rosa un goleador, che possa appunto garantire reti e personalità: il nome in cima alla lista è ovviamente quello di Zlatan Ibrahimovic, con Leonardo che da settimane ha contattati con lo svedese.

PATO – Non c’è però solo Ibrahimovic. Come vi avevamo anticipato qualche settimana fa, il Milan è molto interessato anche a Alexandre Pato, che sarebbe entusiasta all’idea di tornare nel club rossonero. Il brasiliano guadagna al Tianjin ben nove milioni di dollari, ma sarebbe disposto a una sensibile riduzione dell’ingaggio pur di ritornare in Italia, tuttavia c’è da fare i conti con la volontà dei cinesi e con la clausola rescissoria da 25 milioni di euro che Elliott non può assolutamente pagare in questo momento.  Insomma gli ostacoli sono alti, e di conseguenza è saggio prendere tempo per capire se esistano margini per una considerevole riduzione dei costi.

IBRAHIMOVIC – Per quanto riguarda invece Zlatan, lo svedese ha 37 anni ed è reduce da una stagione poco allettante negli Stati Uniti. Sebbene la carta d’identità non giochi a suo favore, la personalità dell’ex rossonero è indiscutibile e il fatto che lui veda di buon occhio il ritorno in rossonero non è una garanzia da poco per Leonardo e Maldini, Inoltre, c’è da sottolineare come le richieste dello svedese dal punto di vista economico siano “umane”: Ibrahimovic, infatti,  si accontenterebbe anche di un budget da 4 milioni di euro, cioè vale a dire quanto guadagna ora ai Los Angeles Galaxy, sponsor compresi. Vedremo cosa succederà, ma in ogni caso il Milan dovrà conti con l’Uefa, che tra poco emanerà il suo verdetto.

NON CI SONO PERO SOLO IBRAHIMOVIC E PATO: DALLA SPAGNA SI PARLA DI UN INTERESSE DA PARTE DEL MILAN PER UN GRANDISSIMO ATTACCANTE, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy