Diavolo, assalto a Godín: può arrivare al Milan già a gennaio

Il Milan si starebbe muovendo, concretamente, per il difensore centrale uruguaiano Diego Godín: tutti i dettagli del possibile colpo rossonero

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il Milan, come noto, è alla ricerca di rinforzi per la sessione invernale di calciomercato (3-18 gennaio 2019), in particolare in difesa ed a centrocampo, reparti martoriati da numerosi e seri infortuni occorsi a qualche giocatore chiave dell’organico rossonero.

Proprio per questo motivo, Leonardo e Paolo Maldini, dirigenti del club di Via Aldo Rossi operativi in sede di mercato, avrebbero messo concretamente nel mirino un top player per la difesa. Si tratta di Diego Godín, uruguaiano, classe 1986, ex Cerro, Nacional, Villarreal ed attualmente colonna della retroguardia dell’Atlético Madrid, club in cui milita dal 2010.

Godín, tra i punti di forza della ‘Celeste’, la Nazionale uruguaiana, secondo il ‘CorSport’ avrebbe manifestato del malcontento, negli ultimi tempi, poiché non ha trovato l’accordo per il rinnovo di contratto con i ‘Colchoneros’. Lui vorrebbe un triennale con ingaggio migliorato, la società non vorrebbe concederglielo. Motivo, questo, che potrebbe spingerlo lontano da Madrid. Dal prossimo 1° luglio 2019, quando sarà un calciatore svincolato a tutti gli effetti. O, addirittura, già nel prossimo mese di gennaio.

Ambito da molti club, tra cui il Manchester United, Godín, in queste ore, secondo varie fonti (‘Quotidiano Sportivo’ e ‘Il Giornale’ su tutti’), avrebbe però raggiunto già un accordo di massima con il Milan per trasferirsi nella Serie A italiana, ed abbracciare una nuova, elettrizzante sfida, sin da subito: l’accordo prevedrebbe un contratto di due anni e mezzo, dunque, fino al 30 giugno 2021, ad un ingaggio di 4 milioni di euro netti a stagione.

Raggiunto l’accordo con il calciatore, che per il Diavolo rinuncerebbe subito anche alla possibilità di arrivare in finale di Champions League al ‘Wanda Metropolitano’ il prossimo 1° giugno, al Milan resterebbe lo ‘scoglio’ rappresentato dall’Atlético Madrid, un po’ restio a far partire il suo leader difensivo a stagione in corso. Per un paio di milioni di euro di indennizzo, però, l’affare potrebbe andare in porto.

Godín porterebbe in dote al Milan esperienza, carisma e personalità, in un reparto che, presumibilmente, ha perso Mattia Caldara per molto tempo. Il giocatore, giova ricordare, è anche in possesso di passaporto spagnolo e, dunque, non andrebbe ad incidere sull’eventuale quota-extracomunitari per il club di Via Aldo Rossi.

MILAN, NEL FRATTEMPO, IMPEGNATO ANCHE PER RINFORZARE IL CENTROCAMPO. SI SCALDA UNA PISTA MOLTO INTERESSANTE. PER I DETTAGLI, CONTINUA A LEGGERE >>>

+++ Guarda GRATIS per un mese il MILAN su DAZN: CLICCA QUI +++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy