Allenatore Milan – Rangnick in primissima fila, ma Elliott ha un dubbio …

MILAN NEWS – Dovrebbe essere Ralf Rangnick il prossimo tecnico del Milan nella prossima stagione. Dalla proprietà, però, emerge un interrogativo: le ultime

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ralf Rangnick

MILAN NEWS – Come ricordato dal ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola, c’è un piano ben preciso in casa Milan, firmato dall’amministratore delegato Ivan Gazidis: sostituire, al termine dell’attuale stagione, il tecnico rossonero Stefano Pioli con il tedesco Ralf Rangnick.

Con Rangnick, ex allenatore di TSG Hoffenheim, Schalke 04 e RB Lipsia, il nuovo Milan punterà a ripartire con una squadra giovane rinforzata da alcuni elementi, mirati, di comprovata esperienza.

Il quotidiano generalista ha sottolineato che, se questo fosse stato un anno normale, Rangnick avrebbe già firmato con il Milan. Invece, così non è: il CoVid_19 ha rallentato la trattativa tra le parti, sono venute a mancare delle certezze ed il budget che gli era stato promesso a dicembre sarà rivisto.

Nonostante non ci siano ancora firme sui contratti, il professor Rangnick, comunque, resta in primissima fila per sedere sulla panchina del Milan nella stagione 2020-2021. Il fondo Elliott Management Corporation, nutre, però, un solo dubbio sulla situazione: un interrogativo che, di fatto, tiene in gioco anche una possibile conferma di Pioli.

È questa l’annata giusta, praticamente ‘strizzata’ tra due stagioni attaccate, per avviare la rivoluzione Rangnick in casa rossonera? La discussione tra la proprietà e la dirigenza, ha spiegato il ‘CorSera‘, prosegue.

Prima di prendere, pertanto, una decisione definitiva sul cambio Pioli-Rangnick, il Milan vorrà vedere come si chiudere la stagione ed avere un quadro più completo della situazione. ECCO COSA PENSA DI PIOLI UN NOTO GIORNALISTA SPORTIVO DI FEDE ROSSONERA >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy