Pato, nuovo attacco di saudade: “Mi piacerebbe tornare in Europa”

Pato, nuovo attacco di saudade: “Mi piacerebbe tornare in Europa”

Alexandre Pato, centravanti brasiliano del Tianjin Quanjian, ha confessato in un’intervista a ‘Il Mattino’ di voler tornare nel Vecchio Continente

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Alexandre Pato, ci risiamo. Il centravanti brasiliano, classe 1989, con un glorioso passato nella fila del Milan (150 presenze e 63 gol), ha nuovamente nostalgia del calcio del Vecchio Continente.

Il ‘Papero’, oggi al Tianjin Quanjian, compagine della Chinese Super League, infatti, dopo aver spesso flirtato, anche recentemente, con la dirigenza rossonera per un possibile ritorno a Milano, ha confessato, in un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Mattino’: “Mi piacerebbe tornare in Europa, magari in Italia. Se ci fosse una squadra importante, con un bel progetto…”.

Pato, poi, ha fatto anche un bel tuffo nel passato, parlando alle colonne del giornale campano del suo allenatore ai tempi del Milan, Carlo Ancelotti: “E’ un tecnico speciale. Quando eravamo al Milan mi confidò di aver preso un nuovo cagnolino e di averlo chiamato Pato. Con lui avevo un rapporto molto stretto, ancora oggi ci sentiamo”. Clicca qui, intanto, per conoscere l’opinione di Pato sul suo connazionale Lucas Paquetá, nuovo acquisto del Diavolo

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy