Milan, missione in Inghilterra: obiettivo Fàbregas

Maurizio Sarri vorrebbe tentare di tenere Cesc Fàbregas a Londra, ma il Milan fa sul serio: il punto della situazione sul centrocampista del Chelsea

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Come riportato dall’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’, sarà Londra il centro del mercato invernale del Milan. Un po’ perché il fondo Elliott Management Corporation, proprietario del club rossonero, ha una sede proprio nella ‘City’, ma soprattutto perché proprio dalla Capitale inglese potrebbero arrivare, a gennaio, i rinforzi tanto attesi da Gennaro Gattuso nella corsa per un posto alla prossima Champions League.

Obiettivo prioritario del Milan, per carisma, esperienza internazionale, leadership e rapporto qualità/presso, infatti, è diventato, per quanto concerne il centrocampo, il 31enne spagnolo Cesc Fàbregas, legato al Chelsea da un contratto fino al 30 giugno 2019. Dopo diversi contatti telefonici avuti da inizio novembre, nei prossimi giorni, ha sottolineato il ‘CorSport’, sarebbe previsto un incontro tra le parti per discutere dell’eventuale trasferimento di Fàbregas al Milan.

Dopo l’operazione Tiémoué Bakayoko, concretizzata nello scorso mese di agosto in prestito con diritto di riscatto, dunque, Leonardo potrebbe presto intavolare una concreta trattativa per il numero 4 dei ‘Blues’. L’ottimo rapporto tra le società consentirebbe al Diavolo di poter mettere a segno un colpo a centrocampo a costi più che vantaggiosi. Fàbregas, infatti, come detto è in scadenza e gradirebbe molto l’esperienza in Italia in un Milan in rampa di lancio per la rinascita.

Era già stato cercato, nel 2011, quando ancora militava nell’Arsenal ed ora, finalmente, il suo matrimonio con il Milan potrebbe andare a buon fine. Senza esborsi economici pesanti da sostenere per il bilancio rossonero. Il Milan, nel frattempo, aspetta di capire quali sanzioni subirà dalla UEFA in materia di Fair Play Finanziario: dopo la metà di dicembre, quando da Nyon avranno preso le loro decisioni, la società meneghina si muoverà per chiudere le operazioni già avviate nel caso in cui rientrino negli eventuali paletti messi dalla UEFA.

Per il ‘CorSport’, per vedere Fàbregas al Milan, prima, ci sarebbe da superare anche l’ostacolo rappresentato da Maurizio Sarri, manager del Chelsea, che, prima di lasciar partire il centrocampista spagnolo, vorrebbe un suo sostituto. Il suo timore, infatti, sarebbe quello di restare con l’organico ‘corto’ per affrontare Premier League ed Europa League. Il Chelsea, intanto, si sta già muovendo su questo fronte, di modo da accontentare le richieste di Sarri.

E, contestualmente, liberare Fàbregas per il Milan: lo spagnolo, secondo le ultime indiscrezioni circolate, vorrebbe un contratto fino al 30 giugno 2021, a cifre sostenibili per le casse del Milan, ed il Chelsea lo lascerebbe andare senza problemi a gennaio, magari, dietro pagamento di un piccolissimo indennizzo economico anziché con la lista totalmente gratuita. Uno sforzo che il Milan vorrebbe compiere per regalare a Gattuso un elemento in grado di fare la differenza in mediana.

INTANTO, LEONARDO STA PER METTERE A SEGNO UN GRANDE COLPO ANCHE IN DIFESA. PER TUTTI I DETTAGLI, CONTINUA A LEGGERE >>>

+++ Guarda GRATIS per un mese il MILAN su DAZN: CLICCA QUI +++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Robby1953 - 2 anni fa

    Tanto NON li fa giocare il nostro allenatore inteligentone. Paquetà farà panchina così come tutti quelli che arriveranno. Meglio non comprare nessuno e risparmiare i soldi. Vedrete, piuttosto di far giocare Fabregas metterà in campo Bertolacci o Montolivo…. Povero povero Milan…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy