Bonucci, ritorno alla Juve per Champions e famiglia

Interessante e divertente ritratto su Bonucci, pronto a tornare a Torino dopo un solo anno da capitano del Milan. Ecco i motivi della scelta.

di Alessio Roccio, @Roccio92

Ormai sembra essere solamente una questione di tempo prima che Leonardo Bonucci possa tornare a vestire la maglia della Juventus. Quella stessa maglia che non più tardi di 12 mesi fa l’attuale capitano del Milan ha deciso di lasciare per vestirsi di rossonero. Due colori, tuttavia, che è pronto ad abbandonare dopo una stagione di alti e bassi, nonostante la grande professionalità che ci ha sempre messo nelle sue 51 presenze.

Un ritratto interessante e a tratti divertente quello realizzato da “La Gazzetta dello Sport” nell’edizione odierna. La rosea ha ricordato i successi in bianconero di Bonucci (12 trofei in tutto), passando dai fischi iniziali con Delneri agli applausi per i 6 scudetti consecutivi vinti da protagonista. Poi il “tradimento” della scorsa estate. Accusato forse il doppio se non il triplo dai tifosi bianconeri, perché Bonucci per loro era molto di più di un semplice calciatore della Juventus. Con i suoi atteggiamenti esuberanti dentro e fuori dal campo, Leo era diventato per i suoi fans un idolo indiscusso, i quali mai si sarebbero aspettati un trasferimento a Milano – sponda rossonera – dopo 7 anni di successi.

Ma Bonucci ha le spalle larghe e, nonostante qualche settimana fa i tifosi bianconeri all’arrivo di CR7 cantavano ironicamente dove fosse il difensore del Milan, lui è pronto a tornare. Lo farà per la Champions League, chiodo fisso del centrale, e per la famiglia che dopo pochi mesi dal suo trasferimento a Milano aveva già fatto le valigie per tornare a Torino. Leo ritroverà i compagni della BBC, il canale della difesa bianconera, Chiellini e Barzagli, con cui si vociferava avesse avuto un diverbio durante la finale persa a Cardiff. Così come con Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Illazioni secondo il club juventino, che non ha mai voluto confermare.

Il rapporto coi compagni, tuttavia, è chiarito e lo dimostra il fatto che Bonucci ha svolto a inizio estate le vacanze insieme a Chiellini e le rispettive famiglie. Ricucito anche lo strappo con Massimiliano Allegri – chi si scorda l’episodio dello sgabello durante Porto-Juve -, senza il cui placet sull’operazione la dirigenza bianconera non si sarebbe mai mossa. Bonucci aspetta, dunque, impaziente, in attesa di una nuova svolta nella sua mai banale carriera. Intanto, stanotte sarà impegnato contro il Manchester United nel primo incontro di ICC 2018: ecco cosa ha detto Gattuso sul suo capitano.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy